GRATTANDO QUI OGGI AVETE VINTO… Pale Young Gentlemen

Ogni tanto, grattando questo blog, vincerete qualcosa.

Senza cacciare un euro.

L’unico possibile inconveniente è che vinciate qualcosa di cui non vi frega niente. Ma mi pare un rischio sensato.

Oggi, ad esempio, avete grattato qui e avete vinto i Pale Young Gentlemen.

Ora: vorrei poterla sparare grossa, e dichiarare che diventeranno qualcuno. Non oso. Mi limito a dire che io li ho incontrati per caso, in groppa a un Mulo, mentre cercavo altro.

C’è questa canzone, Clap Your Hands, che è un piccolo capolavoro. Una filastrocca che ti saltella attorno allegra, decadente, con istanti di sconsolatezza. E’ un girotondo d’altri tempi, da ballare ubriachi sul legno liscio di un vecchio cabaret, tra nubi dense di tabacco e bicchieri che si riempiono e subito si svuotano, mentre il passato fugge, e il futuro promette guerra.

I Pale Young Gentlemen vengono dal Wisconsin, patria di uno dei migliori e più originali gruppi statunitensi, i Violent Femmes. Qualcuno li ha già paragonati ai Clap Your Hand and Say Yeah, fenomeno newyorkese dello scorso anno, emersi dal nulla e divenuti molto più famosi di quanto sperassero attraverso internet e il passaparola (di New York, però, mica di Foglizzo Canavese). Forse la voce, magari alcune scelte musicali, sicuramente il fatto di puntare sull’autoproduzione e sul social network come canale pubblicitario: ma la similitudine finisce qui, e francamente non è granchè.

I Giovani Gentiluomini Pallidi hanno una marcia in più, rispetto ai pur bravi newyorkesi. Come il trio capeggiato da Gordon Gano, i Pale Young Gentleman sono innamorati delle vibrazioni roots, di quel suono rude e brillo degli strumenti classici suonati in un certo modo, e con certe intenzioni. Intendiamoci, non pensate di ascoltre “Clap Your Hands” e rivivere alcuni dei momenti trascorsi in compagnia di Gordon e soci, perchè fortunatamente non è così: compongno musiche diverse, e i Violent Femmes degli anni migliori sono comunque ineguagliabili. Però si respira lo stesso amore per la musica, e per quello che sa evocare restando pura e semplice.

Ecco dove potete ascoltare la loro musica.

Annunci

Un pensiero su &Idquo;GRATTANDO QUI OGGI AVETE VINTO… Pale Young Gentlemen

  1. Pingback: THE DODOS: DUE AMICI, UNA CHITARRA E UN TAMBURELLO « Gratta e Vinci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...