GRATTA E VINCI: TUTTE LE RISPOSTE

Immaginavo che parecchia gente sarebbe giunta a questo blog digitando sui motori di ricerca voci correlate al gioco del “gratta e vinci”, e in effetti, stando alla pagina delle statistiche di questo blog, così è stato.
Quello che non avrei mai immaginato è che genere di domande venissero sottoposte ai motori di ricerca per far luce sull’universo dei celeberrimi cartoncini.

Per non deludere chi approda a questo blog con determinate aspettative, proverò a rispondere ai quesiti più curiosi e interessanti sui gratta e vinci, tra quelli madiante cui molti approdano a questo blog.

“Quanto costa un pacco di gratta e vinci” sembra essere una delle domande più gettonate.

Per rispondere a questo intricato interrogativo occorre recuperare antiche nozioni matematiche, partendo dal presupposto ovvio che non vengano effettuati sconti in base alla quantità (perché al venditore non conviene: più ne compri più chances hai di vincere, in teoria).
Se un biglietto costa 5 euro, probabilmente un pacco da (poniamo) 50 costerà 250 euro. Un modo ancora più rapido di internet è chiedere al tabaccaio.
Mi sento tuttavia di sconsigliare l’investimento di 250 euro in gratta e vinci: se comprarli a blocchi convenisse, tutti i tabaccai sarebbero milionari.

Al secondo posto troviamo

[E’ possibile] vedere sotto i gratta e vinci senza grattare?” o anche “[E’ possibile] vedere attraverso i gratta e vinci?”

Certo. Nessuno lo fa solo perché è maleducazione.
Sveglia, ragazzi. Poi ci domandiamo come mai l’Italia è così nella merda.

In ordine sparso:

“[Qual è] la vincita minima garantita al gratta e vinci?”.

E’ zero.
Meno i soldi che hai speso per giocare.

“Gratta e vinci si vince davvero?”.

Come no.
Non capisco perché sei ancora qui a perder tempo invece che impegnare tutto il tuo stipendio in biglietti.

Come si vince al gratta e vinci?

Con una gran botta di culo.

“Come grattare i gratta e vinci?”.

Senti, lascia perdere. Davvero. Non fa per te.
Mi domando però come hai fatto a usare internet che non sai nemmeno come grattare un cazzo di bigliettino.

“Conviene il gratta e vinci da 5 euro?”

Solo se vinci più di 5 euro.
So che è un calcolo complicato, ma se ti concentri capirai perché.

Comunque tieni a mente che la regola aurea del gioco d’azzardo in ogni sua forma è che nulla conviene davvero al giocatore, e tutto al banco, o chi per lui.

Annunci

195 Pensieri su &Idquo;GRATTA E VINCI: TUTTE LE RISPOSTE

  1. Io mi sono promesso a me stesso che, una volta nella vita, buttero qualche fottutissimo euro nel super enalotto, sparando le combinazioni nella maniera più stupida che posso e se non vincerò non riproverò mai più. Sono lontano anni luce da questo mondo, schedine, gratta e vinci, lotto, scommesse, ecc e le trovo giusto uno spreco infinito di tempo, speranze e denaro.

      • Più si gioca più aumentano le probabilità di perdere. E’ matematica.
        Quando acquisti una combinazione al superenalotto da 1 € hai la matematica certezza di perdere 1 € ma un effimera speranza di diventare milionario. Io gioco sempre, son un abituè, non investo mai cifre che superino i 2 € perchè sono consapevole di perdere, ovvero io non gioco per vincere, ma gioco con il sogno di vincere.
        Quando compili una schedina al superenalotto, investi 2 € non per vincere i milioni, ma per comprare un sogno, un emozione che dura una giornata e mezza, bastano solo 2 €. Quando vedo sistemi enormi chilometrici e gente che spende 60/70 euro al superenalotto, mi vien da ridere perchè questa è ignoranza matematica. I giochi numerici sono una tassa sugli idioti. Io posso dire di pagare poco per la mia “idiozia”. Io non fremo dalla voglia di vincere ma mi limito a sognare. Una colonna al superenalotto costa 1 €. Che probabilità hai di vincere il jackpot ? 1 Su 600 milioni. E se giocassi 599 milioni di colonne ? Spenderei 599 milioni di €…vincerei di sicuro ? No, avrei ancora 1 Milione di possibilità di perdere. Sai quanto è 1 MILIONE ? E’ una cifra astronomica. Le probabilità di vincere anche con 599 milioni di colonne, non posso dire siano vicinissime allo zero ma non si allontanano di molto.

    • Non xxxx di striscio tutto questo da poche settimane da quando una sera (c’ erano ancora le slot vecchie a 0,50 cent) avevo messo 4 euro e avevo tirato 250 euro alla cherry 2.

      La vera vincita è ciò che c’è nel salvadanaio a fine anno oppure a Natale.

    • ma assolutamente non ne vero ke sia tutto uno spreco di tempo io ho vinto un sacco di soldi in un giorno magico e ora sono ricco grazie a al gioco ma nn puoi capire quanto ho studiato prima

    • il mio motto ..!!!!giocare poco quello che basta .xckè? ricordatevi che nella vita c’e’ sempre la prima volta .se sei predestinato anche con poco si vince.mai esagerare..VI AUGURO TANTISSIMA ” MERDA”

    • Ciao, volevo sapere se è possibile, che percentuale di vincita c’è su un blocchetto che è composto da 30 biglietti gratta e vinci. A me hanno detto che è pari al 60% del valore dell’ intero blocchetto, cioè in teoria su 30 bglietti da 10£ si dovrebbero recuperare almeno 180£ ma non credo sia vero.

      • Caro Tony, e io che cazzo ne so?

        Ma non avete capito che questo post è una presa per il culo di tutte queste inutili credenze e calcoli, e che solo un imbecille può pensare che ci sia un modo sicuro di vincere?

      • Ciao!vi dico ke è una presa in giro…in più persone abbiamo acquistato un blocchetto di gratta e vinci da 5 euro pari a € 300.tra 60 gratta e vinci ne abbiamo trovati neanke 20 vincenti per una vincita totale di € 140.era giusto uno sfizio ma volevamo avere conferma una volta per tutte ke lo stato e il gioco in generale ci fotte (scusate il termine)…RAGAZZI LASCIATE PERDERE!!!

      • è vero! ALMENO il 60% della spesa deve essere rimborsato in vincite PER LEGGE!
        ma non è detto che il 60% dev’essere per ogni blocchetto.. mi spiego meglio:
        VENGONO STAMPATE 5 STECCHE DI GRATTA E VINCI IN QUESTA GIORNATA!
        1^ stecca di gratta e vinci ti viene a costare 300€.. da qui ne vinci 100… 30% di vincite…
        2^ stecca di gratta e vinci.. sempre 300€.. non vinci niente… 0% di vincita…
        3^ stecca di gratta e vinci.. sempre 300€… ne vinci 900… 300% di vincita…
        4^ stecca di gratta e vinci.. sempre 300€.. non vinci niente… 0% di vincita
        5^ ” ” ” ” ” ” ” ” ”
        TOTALE: 300*5= 1500€ spesi…. totale incassati 1000… tu hai perso 500€ ma l’azienda ha rispettato la legge.. ti ha fatto cmq vincere il 68% circa di ciò che hai speso…

        considera che ci sono vincite da 5.000 € su una stecca da 300€ e calcola quanti biglietti “DOVRANNO” essere perdenti…
        conclusione… comprare tutto il blocchetto non aiuta!

      • Ciao, colgo l’occasione per rispondere a questa tua domanda, effettivamente il payout che sarebbe la resa delle vincite del gratta e vinci è pari al 60/70% dell’ammontare in euro dei biglietti stampati.
        Es: Io stampo 100 linioni di euro di gratta e vinci, mettiamo il “miliardario” biglietto più venduto, li stampo destino le vincite con un algoritmo matematico, presento nero su bianco ai monopoli lo specchietto delle vincite presenti nell’intero stock prodotto pari al 60/70% e inizio a vendere.
        Quando tu compri un pacco non è detto che all’interno trovi esattamente il 60/70% della cifra spesa, altrimenti i premi sarebbero tutti dello stesso importo giocato ci sono premi da 500.000 euro di vincita, quella vincita per essere ammortizzata come resa al consumatore ci saranno in commercio tanti pacchi con all’interno 50% della cifra spesa 300euro=150euro e di questi ce ne sono tanti.
        chi spende 300 euro per un pacco e vince 500.000 euro ha una percentuale di vincita altissima che andrebbe ad aumentare la percentuale di tutti quei pacchi con resa di vincita scarsa pari al 50% speso.
        Morale della favola i giochi sono fatti per far guadagnare lo stato e chi gestisce la vendita, il consumatore non fa altro che riempire un salvadanaio dove prima o poi passa il fortunato vincitore lo svuota e visse uno felice e tanti scontenti.

      • noi abbiamo comprato parecchie volte blocchetti interi sia da 5€ che da 10€ effettivamente abbiamo preso sempre un pò di più di 150€, l’ultima fregatura l’abbiamo avuta con i 15 biglietti da 20€ abbiamo preso la prima volta 80€ la seconda 40€ che fregatura

  2. Ciao!
    Apparte che in effetti è relativamente più conveniente grattare un gratta e vinci da 5€ piuttosto che uno da 2€ poichè c’è una maggior percentuale di vincita(ovviamente parlo di vincite basse 5,10€ e la percentuale di vincita è si maggiore ma non di tanto).
    Comunque il costo dei gratta vinci è un discorso un po più complicato(almeno questo qualche anno fa, oggi le cose sono leggermente cambiate…) nel senso che il tabacchino compra, come dicevi te, un pacco di 50 gratta e vinci ma nn li paga 5€ l’uno perchè devi tener presente che il tabacchino in questione deve anche pagare le vincite dei gratta e vinci. Quando un tabacchino compra tot gratta e vinci sa gia che ci sono per esempio 10 da 5€, 5 da 20€, 1 da 100€ e che dovra pagare la vincita al fortunato vincitore(questo vale per le vincite che si riscuotono in tabaccheria, quindi non milioni di euro,ecc…quelli sono inseriti a random quando vengono prodotti i biglietti).
    Oggi però il discorso è forse un po diverso perchè tutti i tabacchini autorizzati aams possono vendere e ritirare gratta e vinci, cioè io compro un biglietto a Roma e lo vado a riscuotere a Milano mentre qualche anno fa questo non era possibile ma dovevi riscuotere la vincita nello stesso tabacchino dove hai comprato il biglietto.

  3. Grazie per le precisazioni e benvenuto, Gianluca!

    Non sono uno statistico, ma penso che la convenienza di cui parli sul gratta e vinci da 5 euro sia così minima da essere irrilevante, in fin dei conti. In pratica, serve solo per far credere alla gente che conviene molto d più di quanto non cnvenga in realtà-

    Mi fido di te se dici che la questione del costo dei gratta e vinci è più complicata: il punto è se vale davvero la pena di cascare in questa “trappola” al punto da mettersi a fare calcoli sui gratta e vinci.
    Si è davvero così certi che i “gestori” non abbiano pensato a queste eventulità? Non sno loro quelli ati ieri…

    Il punto è che il gratta e vinci è una fregatura, con cui lo Stato cerca di tappare i buchi di bilancio. E’ una frma di fiscalità vlontaria che preleva denar cn l’illusione di una vincita, e lo preleva da chi ne a meno, non da chi è ricco.

    Va bene provarci ogni tanto, per carità. Ma mettersi a fare ‘sti calcoli o a pensare seriamente che si possa vedere attraverso i gratta e vinci è davvero un brutto segno. Ed è ridicolo, oltretutto. Meglio provare a diventare giocatore di poker professionista!

    Ciao!
    (comunque se hai trovato il sistema per fregarli, ne possiamo parlare in privato…)

  4. Grazie, sdrammaturgo!

    Ma a me fa impazzire chi è convinto che ci sia un modo di vedere i gratta e vinci senza grattarli… E OGNI GIORNO qualcuno arriva qui con questo tipo di ricerca.
    Sono allibito.
    (Pensa poi se il modo esiste davvero)

    a priesto

  5. Domande incredibili! Davvero non pensavo che la gente potesse chiedere come fare per grattare i gratta e vinci. Davvero stupidi. Io ho giocato al gratta e vinci online e adesso ho 400 euro di danni al monitor… 😦

  6. Ciao, senti questa, innanzi tutto sei un grande, risposte eccellenti semplici ed efficaci. Poi, io sono un rivenditore, quindi chiamato in causa, a parte il fatto che non ci si guadagna un cazzo sui gratta e vinci al contrario di quello che si dice nei vari forum da persone che parlano perchè hanno la lingua che si agita, perchè il lavoro del gratta e vinci non è nella vendita e a chi dice quello posso solo rispondere “apriti una tabaccheria e smettila di rompere le palle a chi lavora” allo stesso modo dicevo qualcosa di simile a chi mi diceva: “adesso apro anche io un bar tanto cosa ci vuole ad aprire bottigliette”.
    Comunque il punto non è questo, con mia moglie stiamo analizzando il fatto di smettere di vendere i “grattini” per una questione di etica o dignità o come vi piace di più chiamarla. La realtà, e te lo confermo come venditore, è che i grattini sono una truffa e mi domando come la gente non faccia a capirlo, poi leggo le domande che la gente ti porge e mi rispondo.
    Sono delle illusioni in vendita, a me la gente dice, quando li scoraggio a insistere nel comprarli (lo faccio e poi ti spiego perchè), …ma quello li ha vinto! e io le dico: vuoi rischiare di grattare una vita per scoprire che non sarai mai come lui? Magari lui è Gastone e tu sei Paperino! tra 10 anni ti sei speso una vincita, se li mettevi in una scatola avevi vinto. Il discorso è retorico ma i fatti che vedo non lo sono.
    Scoraggio i clienti per venalità, a me un grattino rende 1/20 di 1 caffè e la gente compra sempre più grattini e meno caffè, i rivenditori che hanno anche il bar come me forse non lo hanno ancora notato, forse sono presi dal giro di soldi che hanno ma che alla fine rimane solo un giro di soldi, su questo per cortesia non fate commenti cazzuti perchè cifre alla mano Vi zittisco immediatamente e vi parlo con cognizione di causa.
    Vedo bambini che entrano a comprare un grattino da un euro magari fregato alla mamma e genitori bruciarsi lo stipendio, la gente mangia e beve sempre di meno e i miei guadagni si abbassano.
    Adesso ci sono anche online e c’è anche il poker online, un governo che opera in modo simile è criminale, e chi ha inventato i grattini è un “genio del male”, la crescita del consumo dei grattini è del 60% circa annui e gli italiani sono sempre più poveri. Adesso ci sono anche gli psichiatri (ominidi adorabili quanto i nostri ministri) che hanno scoperto che è un mercato fertile la dipendenza da gioco per le causa farmaceutiche che vendono inbitori di vario tipo e quindi passiamo da una dipendenza ad una “demenza”.
    Scusatemi se mi sono divulgato ma erano 2 giorni che cercavo un posto dove scrivere e non lo trovavo, volevo aprirne uno io.
    Infine, tutto ciò è possibile per governi, case farmaceutiche e quant’altro sino a che potranno contare su persone che fanno domande come quelle che fanno a te.
    Avrei ancora altre cose da aggiungere ma mi sembra già di avere esagerato e poi divento noioso.
    Felicità e prosperità a tutti!

  7. Un commento velocissimo… il problema è proprio nel “felicità e prosperità a tutti”. Bisognerebbe smetterla di pensare alla felicità come il prodotto della prosperità… la seconda non è che la precondizione della prima. Se qualcuno diventasse ricco con i grattini, non saprebbe cosa farsene, della ricchezza. E non sarebbe felice. E’ dimostrato che chi vince alla lotteria non è più felice di chi non ha mai speso soldi per acquistare un biglietto (sono gli studi sperimentali su happiness and economics a dirlo). I grattini sono uno splendido espediente per impedire alle persone di esercitarsi sui contenuti della felicità. Se si pensasse un po’ di più a quello che la prosperità ci permetterebbe di fare, la ricerca della prosperità sarebbe meno affannosa, e quella della felicità (della felicità per la felicità), finalmente, diverrebbe del tutto inutile: la felicità è un mezzo, per fare altro, e non un fine in sé. Ma questa umanità non saprebbe che farsene, ripeto, di essere felice.

  8. Caro Dario, grazie per il bel commento: finalmente una voce da un “addetto ai lavori”. Condivido quello che scrivi e mi immedesimo nel tuo dubbio etico: la cosa più triste è proprio sapere che lo Stato lucra sulla povera gente e le sue illusioni. Pensare poi che è stato il governo di “centrosinistra” con la finanziaria 2007 a pensare bene di espandere ulteriormente il numero dei giochi a disposizione mi fa venire i brividi.
    Sul “mercato” dei terapeuti e dei farmacologi che hanno annusato la preda del giocatore patologico condivido le tue proccuopazioni: per lavoro ho incontrato alcuni personaggi “ambigui”, ma anche altri che fortunatamente hanno onestamente a cuore il problema (e non fanno pagare nemmeno un soldo a chi prendono in carico…).

    Se hai altro da dire accomodati, sei il benvenuto.

    Ciao Mario.
    Non so se la felicità è un mezzo: credo sia più uno stato mentale (emotivo?) che può anche prescindere dalla condizione oggettiva di ricchezza o povertà.
    Comunque condivido quello che dici, con la precisazione che per “prosperità” in realtà credo che Dario intendesse ricchezza interiore (almeno me lo sono immaginato così). In questa società non solo si vuole che la ricchezza sia fenomeno di felicità, o quantomeno un sostituto: sembra infatti più facile arricchirsi che raggiungere la felicità: per arricchirmi, “basta” che accumulo denaro, ma per essere felice che diamine devo accumulare? Ed ecco che mi viene più naturale provare ad accumulare soldi.

    A pensarci bene, mi pare circoli anche un po’ l’idea assurda e distorta che la “felicità” non sia altro che una “consolazione” per chi non è riuscito ad accumulare abbastanza denaro, suffragata anche dal motto cristiano (o cattolico?) “beati i poveri…”. Da rifletterci.

  9. Grazie Luca del benvenuto, con piacere aggiungo qualcosa, sempre dal punto di vista di chi è dietro ad un banco.
    Vorrei dire a Mario che io non penso alla felicità in termini di soldi, anzi, il mio era un postulato, un filosofo americano scrisse: “Benché non si possa garantire che tutti gli altri siano felici, si possono aumentare le loro possibilità di sopravvivenza e di felicità. E, con loro, aumenteranno anche le tue.” Le mie considerazioni sono atte a distogliere l’attenzione degli assidui dai grattini, trappola studiata per portare via soldi, prima avevamo le slot ed in queste i minori “non potevano giocare”, il grattino è così “innocuo” che lo possono grattare anche i bambini ed è a larga diffusione.
    La felicità secondo me non è altro che il raggiungimento dei propri scopi, con o senza soldi. Io non sono ricco ma stò con mia moglie da 29 anni e ci amiamo, ho una figlia stupenda e sana, un lavoro che non mi dispiace, non mi drogo e non bevo, non gioco d’azzardo a nulla, stò bene, mi sento bene, questa per me, nel mondo in cui viviamo è già una soddisfazione e mi fa sentire sereno e felice.

    Ho girato molto nei blog, sentite solo gente che dice: ho vinto 100/200/500 ect. non parlano mai di perdite, non le considerano. Io li vendo e vedo cosa e quanto. Ho trovato un articolo dove si traduceva l’emissione di un nuovo grattino per il valore di 52 milioni di euro dove alla fine, spiegato nella gazzetta ufficiale, le vincite pagate ammontavano a poco più di 1 milione di euro, capite? il gioco è approntato sul fatto che la piccola vincita è orientata nel riacquisto del biglietto con ulteriore entrata nelle casse dello stato. nel 2007 mi pare che lo stato abbia incassato una cosa come 3 finanziarie, e con questo ci domandiamo perchè siamo sempre in deficit?
    Io vedo cosa perde la gente eppure se chiedo ai miei clienti il 99% dice di essere in pari. allora quelli che hanno perso i 51 milioni di euro abitano altrove!
    Mi sento corretto nella visione, quando anni fa ho acceso un mutuo per l’attività con la moglie ci hanno chiesto se tasso fisso o variabile e abbiamo risposto: fisso ovviamente, con i governanti che abbiamo adesso so cosa mi fottono ma aspettiamoci il peggio. è stata una scelta fortunata ma anche ragionata e razionale.

  10. Pingback: GRATTA E VINCI: TUTTE LE RISPOSTE 2 « Gratta e Vinci

  11. CHE CAZZATA QUESTO BLOG! E’ UNA COSA PROPRIO INUTILE,PER NON PARLARE DELLE CRETINATE CHE NON FANNO NEANCHE RIDERE I POLLI! E PER GIUNTA NON LO SAI NEANCHE TE QUANTO COSTA UN PACCO DI BIGLIETTI MILIONARIO!
    ALLORA RISPONDO IO! UN PACCO INTERO DI GRATTA E VINCI MILIONARIO COSTA 300 EURO,PARLO DI QUELLO DA 5 EURO A BIGLIETTO,UNA SERIE SONO 60 BIGLIETTI,IN OGNI PACCO GENERALMENTE LA META’ DEI SOLDI CHE SPENDI LA RECUPERI,DELLE VOLTE UN PO’ MENO DELLA META’ E ALTRE UN PO’ DI PIU’,PERO’ SE SI E’ IN SOCIETA’ CONVIENE,PERCHE’ MAGARI PUOI AVERE LA FORTUNA CHE CAPITA LA SERIE CON UN BEL PEZZO DA 500 MILA EURO!
    OGNI TANTO LO FACCIO CON AMICI,PER IL MOMENTO PERO’ CI E’ SOLO CAPITATO DI INCASSARE PIU’ O MENO LA META’,ASPETTEREMO IL COLPO DI FORTUNA!

  12. Gentile dottor A., la ringrazio per i complimenti (meritati), che ricambio volentieri.

    Se ho capito bene, fino ad ora non ha vinto mai più di quello che ha speso per un pacco di gratta e vinci da 300 euro, infatti Lei afferma che al massimo, giocando con amici, ha vinto più della metà di quello che ha speso: che vuol dire essere in perdita. Per guadagnarci, infatti, dovrebbe vincere più di quello che ha speso, non più della metà. Ci rifletta un attimo e vedrà che ho ragione.

    Quindi non vedo come possa “convenire”.
    A meno che la convenienza non stia nel fatto che si diverte a giocare, e basta. Il che è sacrosanto.

    Guardi, io non ce l’ho con il gioco in sè, per carità, se è fatto per divertirsi e anche, perché no, per “provarci”. Ma illudersi di poter vincere con qualche sistema è, mi perdoni, da stupidi: Lei crede davvero che chi ha ideato e gestisce il sistema dei gratta e vinci non abbia pensato che qualcuno decidesse di “investire” cifre notevoli nella speranza di vincere di più di quello che ha investito? Quanti biglietti da 500 mila euro crede siano in circolazione in tutta Italia?

    Io le auguro davvero di vincere, non mi fraintenda: solo si renda conto che le probabilità di vincere comprando un solo biglietto o 100 non sono poi così diverse. Altrimenti al banco non converrebbe, e non c’è gioco d’azzardo che non convenga al banco.

    Mi spiace riverarglielo, ma il banco è molto più furbo di Lei.

    Detto ciò, le auguro di vincere al più presto 500 mila euro, ma le ricordo che se accadrà sarà solo una gran botta di culo. E spero che accada prima che lei abbia speso 500 mila euro in gratta e vinci.

    Cordiali saluti.

    P.s.: il nome A. e la mail xxxx@libero.it sono chiaramente falsi. Che senso ha? Ha paura che la venga a cercare?
    Per favore…

    • E’ fuor di dubbio che il banco vince sempre e che nessuna vincita è garantita. Come è ovvio che bisogna avere sempre una botta di culo. Ma non giocando si impedisce a questa botta di culo di poter arrivare (chi non risica non rosica mi pare). E tutti questi che fanno i moralisti, gli statistici, e i pessimisti sono solo degli sfigati tirchi col braccino corto che non vogliono (e si creano l’alibi mentale con queste scuse) spendere 5 euro alla settimana per un gratta e vinci, e magari ne spendono cinque al giorno per le sigarette.

  13. cmq io un metodo l’ho trovato di guardare i gratta e vinci senza grattare ma non ve lo’ diro’ mai vi diro’ solo che sto facendo migliaia di euro cmq centra il piombo poi……………

  14. Bene,bene,bene….sembra che sia l’unico a vincere da quello che ho letto. Mah, probabilmente la dea bendata mi aiuta o….una botta di culo….o delle statistiche che permettano di non buttare proprio a caso il denaro su Certi biglietti…statistiche …ma no poi dicono che la fortuna è cieca e quindi….fortuna ma si la chiamo solo fortuna….non ne ho mai avuta e guarda caso da gennaio a dicembre 2008 è solo fortuna…..e poi non vi dico con certi numeri al lotto …si…si…solo fortuna. Una volta l’avevo anche offerta questa fortuna proprio su un forum in internet e pensate gratis ma proprio gratis..non chiedevo neanche un centesimo e me ne sono sentite di tutti i colori…tipo la Marchi ..si quella li proprio quella….Ho capito solo una cosa! La gente è cattiva,invidiosa vuole tutto per se e quando dici gratis…ahiii c’è la fregatura, ed è per questo che forse la “Dea” ha detto di no. Devi vincere solo tu mi ha detto,senza esagerare nelle spese, senza essere ingordo….diciamo …un poco per volta come le formichine. Beh, a me un pò dispiace perchè c’è gente che ne avrebbe veramente bisogno…comunque io la mia buona azione la faccio e dò il 10 per cento a degli anziani in difficoltà. Per gli altri …che volete che vi dica….se non vi aiuta la Fortuna!!!!!!

  15. Finalmente abbiamo a che fare con qualcuno che potrebbe svelare il Grande Arcano: è possibile fottere il sistema?

    Noi siamo qui a orecchie tese. Se Enzo e Fermat hanno intenzione di essere più precisi, saremo lieti, più che lieti, di ascoltare, che qualche euro in più fa sempre comodo.

    Ti assicuro, caro Fermat, che se dici il vero non solo verrai ascoltato, ma anche ringraziato calorosamente da tutti coloro che benficieranno del tuo metodo.

    Io sostengo che non c’è un modo certo per vincere, ma sono pronto a ricredermi. Perciò, sto qui e aspetto.

  16. Realmente:
    un modo per guardare sotto i gratta e vinci con alcuni amici Laureati in chimica lo abbiamo trovato.

    l’unico problema è che … ho hai un tabaccaio tuo….o un amico che lavora li e ti rende per un giorno un pacco di gratta e vinci.

    se no come abbiamo comprato…

    costo = 350€ abbiamo vinto solo 1200 €

    quindi …

    se un amico ha un tabaccaio…

    mi da per un giorno un bel blocco o due….

    e prendiamo solo i gatta e vinci vincenti…

    anche perchè secondo i nostri calcoli….

    su ogni blocco di gratta e vinci… c’è comunque una probabilità su 4 di prendere un blocco dove i premi sono alti.

    poteva anche capitare che col blocco che avevamo preso per le prove che abbiamo fatto andavamo in perdita….

    su 35 biglietti…solo 8 sono risultati vincenti…

    siccome li avevamo ormai cmq comprati….gli altri avevamo deciso cmq di grattarli…
    non potevamo mica restituirli e tenerci solo i vincenti….la cosa sarebbe puzzata mi sa….hahahaha

    però pensandoci guadagnavamo molto di piu.

  17. Ma non c’e modo di ottenere le mail degli altri utenti???io sono arrivato a conclusioni simili a quelle di “Veleno” e “Enzo” e mi piacerebbe scambiare due chiacchiere……..

  18. Ma come sono suddivisi i premi del prendi tutto? Sul biglietto c’è scritto oltre 250 milioni di euro da vincere?? Quanti c’è ne saranno da 5 Euro etc… ad esempio quando vengono vinti i primi premi poi vegono rimessi in circolo quelle somme per dare possibilità ad altri di vincerle? immaginniam che ci siano 2 biglietti da 500000 euro in circolazione…se vengono vinti vengono ristampati altri biglietti vincenti per quella cifra?? o rimangono i vari 100000 eur etc??

    Poi vorrei sapere come viene gestita a fiscalita delle vincite ad esempio chi vincesse il primo premio 500000 euro sono da considerars lordi o netti? bisogna dichiarare la vincita?

    Ultima domanda: per riscuotere un biglietto vincente tipo 500000 euro bisogna chiamare un avvocato o si può fare da se ad esempio andando da intesa sanpaolo?

    grazie

  19. ciao a tutti ora vi spiego come funziona il gratta e vinci.primo vengono stampati in canada stati uniti america,poi le vincite sono segrete il tabaccaio ordina al monopolio di stato a roma che dopo due giorni arrivano a destinazione i pacchi di biglietti sono composti da 300 euro per esempio un gratta da 10 ce ne vogliano 30 da 5 euro 60 biglietti e cosi via,posso assicurare che la percentuale di vincita milionaria e bassa,su 253 milioni di biblietti stampati da 10 euro la vincita di un milione e del 0000000000,35 e di vincere 10 euro del 00,35 concludento e fortuna trovarsi al posto giusto perche in base la richiesta del tabaccaio puo capitare a trieste o a palermo non ci sono trucchi e solo fortuna,poi chi vince superire i diecimilaeuro per incassare dovete andar di persona a roma a presentare il biglietto e il modo piu veloce e sicuro e avrete i soldi dopo una settimana nel vostro conto.se volete piu chiarimenti fatemi dele domande ok ciao ciao

  20. ciao non fatevi infinocchiare sono solo frottole non esiste un sistema x vedere i numeri e un sistema americano fatto da scienziati americani noi italiani siamo furbi x trovare la soluzione se il sistema fosse studiato in italia la sede giusta era napoli i primi nel mondo x il raggiro,in conclusione solo furtuna io ne so’ qualcosa sono anni che li compro e studio le statistiche ma non c’e nessuna soluzione.posso solo assicurare che sono stato baciato dalla fortuna e la mia vita e’ cambiata auguro buona fortuna a tutti ciao ciao

  21. Ciao ragazzi,allora io ho avuto un edicola la quale vendeva gratta e vinci.Inanzi tutto x chi li vende è solo una perdita e non un guadagno.Spiego subito il motivo, se entrano in giornata 5 persone con un biglietto da 50 euro devi pagare 250 euro.Quindi sull’incasso della giornata ,devi togliere 250 euro,le quali ti vengono scalate sulla prossima fattura.Poi c’è un obbligo x tabaccai di ordine,minimo 6 pezzi.
    Non capisco xche’ molti tabaccai li tengano.
    Non è detto che in un pacco ci sia una grossa somma,a me era capitato in + pacchi da 5 euro ordinati di non far vincere somme superiori a 100 euro,va solo a fortuna.
    Si dice che dal n 1 al n31 siano vincenti.Boh

    ***AGGIORNAMENTO MAGGIO 2008***

    ————————————————————————————————————————::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::————————————————————————————————————————

    In un pacco di miliardario ci sono 60 tagliandi al costo di 5 € l’uno. In media
    ci sono145 € di vincite totali assicurate. Quindi l’acquisto di pacchi interi non è assolutamente indice di vincita sicura.

    I Numeri di serie

    Evitare di acquistare il tagliando n. 000
    Evitare anche l’ultimo (n. 059)
    La maggior parte delle vincite si trova nei n. dal 001 al 031
    (ovviamente ci sono vincite anche fino al 058 ma molto meno)

    Trucchi

    Una volta grattato l’intero tagliando noterete la presenza di tre lettere :

    Queste lettere ci danno un importante informazione : indicano la vincita del tagliando e non solo.
    Nel caso della figura precedente le lettere sono CNQ, questo significa, come potete vedere, che la vincita è di 5 euro.

    In questa altra immagine le lettere sono CCD, e la vincita è di 10 euro.

    Cosa significa tutto ciò?
    E’ semplice.

    Nell’ 80% dei casi la prima lettera in basso a sinistra (in questo caso la D) ci indica che nei dieci tagliandi a seguire c’è una vincita pari al valore indicato dal numero accanto alla lettera (in questo caso 50 euro).

    Questo vale solo per i tagliandi vincenti della seguente categoria :

    • CNQ (5 EURO)
    • DCC (10 EURO)
    • QNN (15 EURO)
    • VNT (20 EURO)
    • VNC (25 EURO)
    • QQC (50 EURO)
    • CNT (100 EURO)
    • QQN (500 EURO)

    Tutti i seguenti codici indicano tagliandi perdenti :

    • DCV
    • DTQ
    • DTV
    • DTN
    • DCQ
    • DVN
    • DVQ
    • DQN
    • TVQ
    • TCQ
    • VNQ

    Il Lingotto

    Se dovesse capitarvi di grattare un tagliando col lingotto, allora sicuramente nel pacco di serie successiva a quello le vincite sono scarsissime.
    Inoltre le famose tre lettere ci danno un ulteriore aiuto :

    La posizione della lettera C in questo caso è posta accanto al numero 2
    Questo indica quasi sicuramente che 2 tagliandi dopo è assicurata un’altra vincita buona.

    Ultimo importantissimo trucco

    Tutto quello detto fin ora vale dopo aver grattato un biglietto.
    Ma quello che vi svelo adesso è fondamentale per riconoscere i tagliandi vincenti prima di grattarli.
    Si, avete capito bene “PRIMA” DI GRATTARLI.!!!
    Ovviamente dovete esaminare bene i biglietti, quindi vi consiglio di recarvi presso il vostro rivenditore di fiducia…
    I biglietti vincenti nel 99% dei casi mostrano delle imperfezioni nell’inchiostro della stampa. In particolare fate molta attenzione alle monete disegnate sotto la scritta “Miliardario” : se ci sono puntini neri come piccolissime macchie su tutte le monete, allora il tagliando è sicuramente vincente! A volte i tagliandi vincenti presentano anche delle specie di crocette nere in basso a destra, accanto al numero di serie.
    La percentuale non è del 100% poiché le sbavature possono trovarsi anche nei due/tre biglietti successivi a quello vincente.

    Spero che questa guida sia stata utile
    E il miglior consiglio è sempre lo stesso : giocate ma con intelligenza!!!
    In bocca al lupo a tutti

    Questo trucco fin ora ha dato quasi il 100% di vincite :
    tornando al discorso delle macchie, cercate i tagliandi con una piccola macchia rossa, sempre sulle monete, ed evitate invece quelli con macchie blu.

    • ,,Una volta grattato l’intero tagliando noterete la presenza di tre lettere :

      Queste lettere ci danno un importante informazione : indicano la vincita del tagliando e non solo.
      Nel caso della figura precedente le lettere sono CNQ, questo significa, come potete vedere, che la vincita è di 5 euro.

      In questa altra immagine le lettere sono CCD, e la vincita è di 10 euro,,

      Scusa,ma dove trovo ste benedette lettere,che nn ho capito…nn vedo le foto…

  22. ciao sentite un po questa..un tabaccaio compra 20-22 serie complete di gratta e vinci alla settimana x rivenderli..inizia a grattare una serie di 30 o 60 biglietti..e appena trova il premio(in ogni serie cè un premio minimo da 25 euro in su) mette in vendita gli altri..poi prende un’altra serie completa e fa la stessa cosa e così via..il risultato? povero pirla chi li compra lì perkè nn vincerà mai un cazzo eheh

    • Si hai ragione sul tabaccaio,il mio nn si vergogna neanche di dirlo ai clienti che vince cifre da consistenti,come 500, 700,1000 euro per volta.Lui gratta dalla mattina alla sera e forse nn usa certi sistemi qui descritti, ma gratta gratta tanto,alla fine vince e questo lo fa appena si rifornisce una volta alla settimana. Ma una volta le andata male con un gratta da 2euro( BATTI il BANCO. Un cliente ha vinto 35mil euro ahahahah!! Che delusione per il tabaccaio!!…
      Cmq il vincitore continua a fare scorta di grattini, trinca di prima mattina e mi sa che quei soldi si sono già volatizzati da un pezzo.Perciò è meglio andarci calmi sulle vincite facili alla fine vince il monopolio di stato.Ciao a tutti!!..

  23. ah dimenticavo..potrebbe vendere serie complete ad amici o conoscenti ritirando i biglietti non grattati e rimborsando l’equivalente al compratore..il risultato? tabaccaio disonesto sulle speranze degli altri..e povero pirla anche quello che compra le serie complete perkè deve spendere 10000 euro x vincerne 1000 e cosi via..

  24. ciao,ai raggione colpo perdente non puo sapere dove troverai il biglietto fortnato che ti cambia la vita lo dico a tutti fate come me comprate i biglietti no tutti i giorni ma quando capita non fatevi catturare dalla vincita facile sono come le sigarette una dopo laltra,io li compro sono fumatore un biglietto ogni due giorni solo biglietti da 10 e posso assicurarvi che solo fortuna essere al posto giusto al momento giusto del biglietto dico questo perche’ ho becchato la vincita milionaria e non potete immaginare il panico e le notti senza dormire ecc..se volete dettagli fatemi sapere ciao ciao.

  25. Ecco qua! ci mancava solo ilmilionario qui sopra che, dopo aver vinto questi milioni, siccome non sa che fare, scrive in questo forum, volendo dare anche dettagli!!! il forum ultimamente è meno frequentato!? CAPISCO! nessuno ha più tempo di scrivere… tutti impegnati a grattare… infatti è un po difficile riuscire a scrivere e grattare… anche perchè bisogna sapersi concentrare bene per poter grattare nel miglior modo possibile i grattaeperdi.

  26. allora …ho letto i vs commenti..alcuni utili..altri…va be…discutibili..cmq vi racconto la mia esperienza: all’inizio di questo , dopo un po di tempo che cercavo la fortuna che alle volte veniva in modo tenue e altre no , ed in pARTICOLARE DOPO AVER SOGNATO DI VINCERE AL GRATTA E VINCI (lo dissi a mia moglie e al lavoro..chiedendo una spiegazione…)….con il numero seriale 037 del concorso PRENDI TUTTO ho vinto 500 euro…..e se la statistica non mi inganna per questo concorso le probabilità direalizzare queta somma sono di 1 su 100.000 o forse più!….illato amaro purtroppo c’è anche qui..infatti li in quel momento guardai i ltabacchino mio conoscente da anni e sotto voce gli dissi” mi sembra di aver vinto 400 euro”..lui controllo al pc e mi disse…”si..si…sono proprio 400!” …ando nel retro ottega e mi diede tale somma;..io ancora frastornato da tale voincita..mi recai a casa …e per un po non ci pensa più,..poi aspettai l’arrivo di mia moglie e quindi insieme alla fotocopia del biglietto raccontai tutto a Lei…..ma ad un certo momento …mentre Le dissi che avevo intenzine di donare la somma ( e cosiì ho feci!) ad una cara persona , madre di tre figli, improvvisamente ammalatasi…ebbi un flash….e mi venne in mente che nelle vincite il tagliando da 400 euro NON ESISTE!!!….ero una furia..mi sentivo umiliato, avvilito e triste..CREDEVO DI CONOSCERE UNA PERSONA CON CUI FIDARMI…ed invece…guarda te che storia incredibile!!!…NON HA PERSO TEMPO PER FREGARMI 100 EURO!!!…ecco, pensai , perchè non espose la fotocopia del biglietto che gli lasciai ….iin effetti la cosa li per li mi sembro davvero strana…ma non volli farmi ulteriore domande..ed invece..AVREI DOVUTO!…comunque il giorno seguente ritornai da lui e , con tutta tranquillità le feci notare il suo comportamento ..evidenziando che non avevo nessun problema a sputtanarlo per tutto il quartiiere……capiii al volo e MI DIEDE I MIEI CENTO DENARI!!!.
    Saluto tutti voi per i preziosi consigli che date..ora vado a nanna e speriamo di fare lo stesso sogno…attenzione che con i numeri sono pericoloso!!!.

  27. ciao a tutti!
    ho letto con attenzione le vostre domande e risposto e devo dire che le trovo piuttosto soddisfacenti!
    sopattutto il sisetema del poter vincerew qualche soldino in piu oltre al proprio stipendio!
    inoltre voglio dirvi che il mio barbiere i 500,000 euro li ha vinti realmente e gli sono stati dati fatto si che si e comperato la casa e una auto nuova!
    che b**o del c**o!
    e vabbeh dai!
    volevo chiedervi ma come possiamo prendere il biglietto che ci pare a noi se poi i tabaccai li tengono dietro al bancone e te li danno loro?

  28. ciao.sono cazzate e impossibile scoprire il biglietto vincete e un sistema canadese.io la fortuna lo cercata la speranza di una vita migliore compravo uno o due gratta e vinci da 10 euro e un giorno ho avuto un biglietto miglionario il panico non dormivo sono andato direttamente a roma a presentarlo la banca garantiva il plico di spedizione non superiore a 100,000 euro ,in pratica a me e cambiata la vita ho una bella casa due belle macchine ho investito i soldi in titoli di stato che mi garantiscono un stipendio da ministro voi che dite che non sono felice la mia vita la gestisco io non lavoro mi alzo quando voglio compro quasiasi cosa che mi piace e posso fare viaggi x il mondo,basta solo fortuna io sono fortunato scusate ma e la verita qundo gratto un gratta e vinci mi vengono i brividi ragazzi bisogna sperare la fortuna e ceca e auguro a tutti voi di beccarne uno ciao ciao

  29. ….curiosando, sono stato colpito dal furioso acquisto di un biglietto, ragazzi non ci credete, ho vinto 50.000 euro, domani vado a comprarmi una barca a vela da 30 e con i restanti 20 me la passo bene, grazie ragazzi cibernauti vi saluto e buon ferragosto

  30. ciao io non so quanti soldi ho gia speso….
    oggi dopo averne speso 70 di euri e non aver vinto quasi un cazzo, ho provato a cercare in internet se ci fosse qualcuno con lo stesso problema.
    in effetti è come una droga, quando vinci anche solo 10 euri pensi sempre che nel biglietto successivo ci possa essere la risoluzione dei tuoi guai..ma in realtà il biglietto successivo ti dice solo quanto sei coglione a spendere dei soldi.
    altro problema, c’è gente che vinci e allora la domanda per i giocatori compulsivi come me è ma se lui c’è riuscito perchè io no? e allora giochi
    rigiochi e giochi ancora…poi quando ti accorgi che non hai piu un soldo in tasca capisci che è meglio tornarsene a casa
    e iniziare a pensare con quali soldi paghi le bollette e fai la spesa.
    che schifo.

  31. Ciao, il discorso dei gratta e vinci mi interessa molto da un punto di vista piscologico, ovvero vedere quali pezze la gente si racconta prima di ammettere che è questione di culo, e in quanto tale tutte le previsioni e i sistemi (lo stesso si dica per il superenalotto) vanno a farsi benedire. Io ho vinto 10 mila euro 3 settimane fa, e mi sono fatto fare una fotocoipa ricordo, perché anche se non è una vincita mirabolante certo mi ha dato soddisfazione. E questo dopo avere giocato 150 euro di gratta e vinci in tutta la mia vita. Il problema con i gratta e vinci per me comincia adesso: visto che si vince ho iniziato a farmi prendere la mano e ho iniziato a giocare ogni due giorni, mentre prima giocavo una volta al mese quando andavo al bar a prendere il caffé. I miei calcoli prima della vincita sono stati i seguenti: “ieri pomeriggio mi sono dimenticato di pagare il caffé, torno a pagarlo oggi e mi gioco un gratta e vinci”. Fine. Botta di culo e mia moglie, non io, ha vinto. La cosa strana è che da quel giorno nelle due settimane successive abbiamo sempre giocato un giorno sì e uno no 5-10 euro. Il peggio che potesse capitare era vincerne la stessa somma, non sono mai andato sotto da quando ho vinto i 10 mila. Oggi è successo che io e una signora al centro commerciale eravamo lì a giocare come dei forsennati/deficienti, roba davvero da pscicologo. Io continuavo a dire che anche perdendone 1-2 di fila prima o poi come sempre avrei recuperato tutto. Per farla breve, oggi giornata sfigatissima, ho vinto un biglietto da 5, uno da 15 e uno da 100 dopo averne giocati un mare per i miei gusti, circa 70-80 euro. E questo è davvero brutto segno. Mi sono detto che se invece di vincere io, avesse vinto la signora, che dopo avere giocato a 50-100 euro a botta per mezz’ora se n’è andata moooolto triste, io sarei davvero stato un coglione. Perché dico questo? Semplicemente per confermare che sistemi secondo me non ne esistono (qui le probablità: http://www.giocodigitale.it/grattaevinci/detailMiliardario.html;jsessionid=6D3823C67EE90E8B7A94B941D7425F61?page=regolamento). O hai culo, e capita di raro, per la legge dei grandi numeri, e per culo intendo grandi vincite…o vai a casa con le pive nel sacco, fine. Quali metodi, c’è ancora gente che parla di metodi e deve andare a lavorare? Vi fate dare consigli su come vincere da gente che parla tanto e chissà perché non è ancora ricca? Ognuno sceglie come farsi infinocchiare. Certo io se come l’utente di sopra avessi vinto tutti quei soldi, per me millantatissimi, me ne starei ai tropici con le palle piene di sabbia al sole, non a scrivere su un forum sui gratta e vinci. Certo, è bello sbandierarlo in giro, l’ho fatto pure io più con amici e parenti più per incredulità e gioia che per orgoglio (e poi orgoglio di che!!!). Ma se vincessi dai 100 mila in su non sarei su questo forum a leggere/scrivere. Quindi per me la soluzione è una, o lo si chiama gioco/piacere, e in quanto tale farsi 5 euro ogni tanto non può essere più dannoso di tanto, o se si inzia a finire nel vortice dei finti sistemi e trucchi e ci si fa prendere troppo la mano perché non si vince, si perde molto, molto. La mia filosofia è che ho vinto 10 mila, ma mi faccio sempre e comunque il mazzo ogni giorno per guadagnarmi i soldi lavorando. Anche io come angelo mi alzo quando mi pare, sono un libero professionista, non c’è bisogno di essere finto milionario o PEGGIO milionario che ha talmente un cazzo da fare nella sua nuova vita che è ancora qui a scrivere…Però credo nel valore dei soldi, so che me li devo guadagnare e so che sarà praticamente impossibile fare un’altra vincita come la precedente o superiore. fine della faccenda, direi matematicamente. Potrei andare avanti una vita a grattare e non vincere mai più, come vincerne altri 10 mila domani, è solo questione di fortuna, e non la si può decidere a tavolino.

  32. Caro Tia,

    sottoscrivo il pieno la tua visione, e spero che lascimmia del gratta e vinci ti scenda presto. Hai vinto 10’000 euro? Beh, fossi in te smetterei di sfidare la sorte…

    Convinto anche io, come puoi legere dal post (nquesto non è un forum), che non esistano sistemi se non quelli contro chi gioca.

  33. ho notato che da diverso tempo non si vincono piu grosse cifre…non e che per caso questo governo abbia dato l’ordine di togliere i premi piu grossi?

  34. Infatti da 6 mesi a questa parte non si vince praticamente + niente , quando giochi ormai sei consapevole di aver perso prima di aver grattato , un tabacchino vicino casa mi ha effettivamente confessato che le vincite sopra i 100 euro sono drasticamente diminuite da gennaio 2009, nel 2008 ci sono state 3 vincite da 10.000 nel 2009 ancora nessuna , la media era di una vincita da 500 euro ogni 3 settimane , sono 2 mesi che nessuno vince quella cifra. Tutti i pacchi eccetto rare eccezioni danno il minimo sindacale ovvero il 45% del payout , Sicuramente il nostro caro governo ci ha messo lo zampino anche qui oltre che al superenalotto , non giocate è il mio consiglio non vale più assolutamente la pena , già si vinceva poco prima adesso non si vince proprio niente ..
    Ciao

  35. per forza ormai si e capito che gli servono i soldi per il rifacimento dell’abruzzo e non so perche la vincita di questo ultimo superenalotto andra a finira chissa dove?……

  36. ogni tanto compro un gratta e vinci da 5 euro e fino ad ora sono inpieno attivo:
    ho speso 65 euro e ne ho vito 385.

    sicuramente sono stato fortunato, ma ricordiamoci che è un gioco. Si vince e si perde affodandosi solo al caso (come il lotto, la roulette, etc, etc).

    Mio cognato ne ha vinti 100.000 con un solo biglietto da 10euro…..

  37. io gioco al venerdi 10 euro ai gratta e vinci se va va se no a prossimo venerdi sognare di vincire una cifra notevole e lecito bisogna battezzare un giorno della settimana e quanto vuoi spendere il segreto si chiama equilibrio

  38. Un pacco di gratta e vinci ,qualsiasi esso sia costa 300 euro, a variare e il numero di gratta e vinci ,per esempio: nel milionario da 5 i biglietti saranno 60 ,mentre in quelli da 2 euro i biglietti saranno 150 e cosi via quelli da 1 euro saranno 300 ecc.In ogni pacco la vincita media e di 150 euro capita in piu’ occasioni però che in un pacco ci possa essere una vincita superiore, da 500 da 1000 e 10000 euro molto ma molto raramente ci sono vincite superiori a quelle indicate .Io sono un tabaccaio e andrei contro i miei interessi volevo solo dire di giocare con prudenza .un consiglio che voglio dare è che prima di cominciare a giocare bisogna porsi un limite e quel limite deve essere invalicabile .
    Nelmio paes si usa dire che chi gioca è fesso ma è ancora piu’ fesso chi non gioca .quindi giocate ma con prudenza pero’ CIAO

  39. ero un giocatore incallito fortunatamente con grande forza di volonta ho smesso di giocare il gratta e vinci e un ladrocinio legalizzato non tutti sanno che in un pacchetto da 300 euro per legge le vincite devono essere il 30 xcento ovvero 90 euro e logico che ogni tanto viene inserita anche una vincita da 500 oppure 1000 euro raramente 10000 euro e un paio di volte all’anno un biglietto da 1.000.000 di euro comunque il modo piu sicuro per vincere e non giocare credetemi io l’ho provato sulla mia pelle.

  40. abbiamo acquistato un blocchetto di grattaevinci da 20 € (magico natale)ma la somma vinta é stata solo di 90€ .qualcuno puo’ dirmi quant’é la vincita minima di questo tipo di blocchetto?

  41. Ciao,
    io ho provaot ieri per la prima volta il gratta e vinci on-line. Dopo aver caricato 30€ ( loro ti danno bonus del 50% qquindi totale 45) ho iniziaot a giocare.
    Ho notato che i G&V da 1 e 2 euro erano spesso perdenti. Appena mi sono buttato sui biglietti da 5 e 10, li ho visto prima 50€, poi ho perso un po, ho vinto 15 e 20.
    Morale, sono sceso a 23€………
    stamattina dal alvoro provo e ……con G&V da 10€ trovo 500€!

    lo so……carico altre 30 € per non intaccare mentalmente il gruzzolo vinto….e dopo averne spesi 20 nel vuoto, con un G&V da 5 ne ho vinti altri 500 trovando il lingotto.

    Insomm,a spesi 60, vinti 1000………sono vagamente frastornato….e sto studiando tutti i metdi per impedire che i 1000 mi vengano inculati con future perdite:D

  42. Pingback: Premio commento idiota 2008-2009 « Il futuro non è scritto

  43. Il gratta e vinci è una bufala; in questo blog, tra l’altro molto utile, è stato ribadito migliaia di volte! io giocavo 5 euri a settimana, così, tanto per dire di non rinunciare alla fortuna. Un giorno mia moglie mi disse: “perghè i 5 euri non li metti in un salvadanaio?”
    ed è così, ridendo, che ho dato ascolto al consiglio, solo che oltre ai 5 euri a settimana, ogni tanto mettevo un 10, 20, anche 50, tanto il salvadanaio era li…. Dopo un anno ho tirato fuori 3800 euri e aggiungendone qualcuno ho regalato una settimana a Eurodisney a mia moglie e al mio piccolo. Ebbene, avete mai visto la faccia di un piccolo di 6 anni che entra ai cancelli di eurodisney? Vi assicuro che vale più di tutti i millantati premi milionari di questi stramaledetti fregasoldi. Non scordate che spesso, la felicità, l’avete a portata di mano e nn lo sapete!!!!! RIFLETTETE e nn regalate più soldi allo stato, che tanto se li mangiano i politici e i loro adepti!

    • Ciao Oracolo !!! SAnte parole le tue , io ho sempre fatto come te , non gioco a nulla di queste trappole mi ammazzo di lavoro , e creo delle bottiglie … o scatole con soldini non giocati e ne escono due o tre viaggi all’anno con mia moglie ed i miei figli . Penso che la miglior ricchezza sia quella di innamorarti di tua moglie ,amare la tua famiglia , viaggiare piu’ che si puo’ con la persona che si ama veramente ….e questa ricchezza non te la dà nessun Super Enalotto o Gratta e Vinci !!!!!!!

      Ps > Confermo l’ Emozione grandissima nel vedere i pargoli con gli occhi luccicanti ad Eurodisney !!!

      • ma sei convinto che la felicità sia questa?quando una bella mattina tua moglie si sveglierà dicendoti “non ti amo piu esci dalla mia vita”e inizierai ad avere problemi di tutti i tipi sia con lei che con i tuoi figli ,che arriverai al punto di volere morire.allora rimpiangerai di non averti goduto il tuo denaro per te stesso.questo è successo a molti miei amici.(ricordati che è il denaro la felicità ed il godere ogni giorno la vita)tutto il resto moglie figli famiglia ,sono dei valori che non esistono piu.prima ti danno delle piccole brevi è volanti gioie ma poi li paghi a se li paghi .guarda dietro la tua illusione di felicità famigliare e tene accorgerai.

  44. Comincio a chiedermi se non sia possibile intentare una causa contro lo stato. Voglio dire: il nome “Gratta e vinci” è una truffa. O vinci sempre, dopo aver grattato, o è una truffa. Siccome quasi sempre si perde, è una truffa. Avrebbero dovuto chiamarli “Gratta e guarda”, o “Gratta e perdi, nella stragrande maggioranza dei casi”. O ancora, “Gratta e non sai cosa trovi”. “Gratta e spera”, al limite. “Gratta ladra”. “Gratta e linci”, o “Gatta e linci”. Al di là degli scherzi, Lucaborello, potrebbe avere un senso creare un blog che si occupi esclusivamente di questa materia. E che lo faccia in modo serio – cioè, che non dichiari di scherzare, e anche questo non sembra necessario, alla luce dei commenti qui giunti, ma comunque… -: immagina di essere un artista contemporaneo che intende giocare con lo smascheramento del gratta e vinci. Andata? Nel caso, fai un fischio. Saluti ad Angelo e al suo piombo.

  45. Caro Mario, mi conosci d anni e ancora speri che io riesca a:

    a- prendere qualcosa così tanto sul serio
    b- lanciarmi in un progetto ben definito (ne sto seguendo già uno, e mi pare troppo)

    questa cosa mi riempe di amore fraterno e senso di colpa.

    Forse ci vorrebbe davvero un blog serio che parli seriamente del gratta e vinci. Il problema sarebbe come aggiornarlo costantemente con continue novità (è il supplizio del blog).

    Non credo comunque di essere la persona più adatta. In realtà questa cosa del gratta e vinci è nata così, per scherzo (ma dietro allo scherzo c’è sempre qualcosa di maledettamente serio, almeno credo). Poi ha preso questa piega. Il che mi pare svelare già molto.

    L’argometo vedo che ti interessa. Aprire un nuovo blog, per quanto mi riguarda, è fuori discussione: a malapena rubo il tempo e la voglia di aggiornare questo.

    Ma puoi farlo tu. E non è necessario aprire un altro blog. Qui lo spazio c’è: mandami qualcosa di serio sul gratta e vinci. Svela tu la fregatura. Mi pare più rapido che spiegare a me cosa dovrei fare.

    Poi ho un dubbio. Forse è un equivoco, ma io identifico serietà con razionalità. E temo che di razionale nel gratta e vinci ci sia poco, soprattutto per chi ci gioca. Temo che l’assurdità del tutto stia nel fatto che chi ci gioca, in realtà, sa che non vincerà. Magari non pensa che sia una truffa, ma sa che vincere è l’eccezione (altrimenti non si arrovellerebbe a cercare modi per fottere il sistema). Il punto è che spera, confida, si convince di poter essere proprio lui, l’eccezione. E’ qualcosa che ha a che fare col credere nei miracoli, più che nella probabilità o nelle statistiche.
    Non comprano un biglietto da grattare.
    Comprano la possibilità di un miracolo. Comprano una speranza.

    Perciò penso, e magari mi sbaglio, che sia più efficace svelare l’assurdità con una risata, piuttosto che con approcci seri e argomentati. O almeno io non mi ci vedo.

    Il che non significa che non si possa tentare.

    Fatti sotto, allora.

    O qui, o con un blog dedicato.

    • A dire il vero io lo immaginavo esattamente come questo post e le sue risposte. Cioè, una forma di critica che però non sia svelata come tale; come appunto potrebbe fare l’arte contemporanea con il denaro. INsomma, nulla di “serio” nel senso che intendi tu; l’unica serietà della cosa starebbe nel non svelare che commenti come quello che hai scritto tu in questo post siano ironici. In altre parole, non accanirsi se le persone non capiscono che sei ironico, ma anzi lasciarglielo credere fino in fondo e vedere dove si arriva. Tutto qui. Non avrei alcuna motivazione razionale da opporre a chi gioca. Mi piacerebbe solo capire su quali illusioni, bassezze, ecc. lo stato (noi) si basa per sanare i conti pubblici.

  46. CIAO una domanda ma come funziona, i gratta e vinci on line? se per caso si vince tanto come si fa a riscuotere la vincita visto che non ce’ il grattino in mano con fotocopia!!!dico vincite superiori tipo 10.000 euro

  47. uiao a tutti, vi racconto questa……. tirate voi le conclusioni.
    Compro un gratta a vinci da 10,00 euro il gioco con le palline bianche sotto al nome e le carte sotto ( non ricordo il nome) grattandolo la vernice ,forse per un difetto di stampa ,non è venuta via facilmente ma ha graffiato anche il numero del bonus che ti permette di vincere tutti i premi che trovi se lo hai nei tuoi numeri.
    Non essendo sicura di quel numero sono andata dal rivenditore il quale non riuscendo a leggerlo neanche lui ha semplicemente girato il biglietto digitato il numero che appare sotto l’elenco dei premi ed è apparso sulla macchinetta che non era vincente.
    Domanda: Allora il rivenditore basta che digiti nella sua macchinetta il codice che si trova nel retro del biglietto e riesce a leggere se il biglietto è vincente o no???? Pare proprio di si: Brutta storia……

  48. Ciao a tutti.
    Rispondo ad aldakasa.
    Ogni grattino (sia vincente che perdente) ha al suo interno un numero di 3 cifre. Il rivenditore, nella macchinetta) digita il n° di serie che si trova dietro il biglietto ( codice a barre) e in seguito digita questi 3 numeri che si trovano grattando il biglietto. A quel punto esce lo scontrino che indica se il biglietto è vincente, è perdente, è già stato incassato ecc.
    ciao

  49. ho vinto per caso 110 euro al primo colpo con un gratta la cassiera e la guardia giurata hanno storto la bocca

    ho notato la differenza tra i vincenti e i gratta perdenti in effetti esiste sinceramente non sembrano problemi di stampa ma sembrano fatti apposta i puntini sono perfetti quasi invisibili e bisogna sapere dove sono.
    a biglietto grattato ho trovato la c in seconda file ho chiesto altri 3 gratta e il pacco era sfalsato di numero saltava siccome mi è capitato piu’di una volta in tabaccai diversi pensateci un po.
    la stranezza sta nel fatto che mancava il vincente in numeri consecutivi come se qualcuno l’avesse tolto ed erano 500.000,00
    altre volte mi e capitato di vincere con la c quindi sta cosa è vera

  50. il rivenditore puo sapere se il gratta è vincente tramite la macchinetta online ora bisogna capire se una volta fatta la query il gratta è ancora valido e sinceramente non penso altrimenti i tabaccai sarebbero tutti miliardari

  51. Ho letto attentamente tutto il contenuto del blog e, fra le tantissime, stupidissime ed insulse affermazioni riportate. ho riscontrato poche e serie considerazioni inerenti al caso “GRATTA”, oltre alle assennate risposte di BORELLO.
    Tra le verità, accennate solo da un “interventista”,c’è sicuramente quella riguardante la scomparsa, quasi totale, del numero dei premi posti in palio; specialmente di quelli di media e massima entità. E’ evidente che gli “emissari” del giuoco, considerando lo sfrenato aumento del numero di giuocatori, e la distrazione degli stessi per il fenomeno, hanno ritenuto opportuno falciare le già rare possibilità di vincita, a proprio vantaggio.
    Chi scrive, lo fa con cognizione di fatto,avendo esperito a proprie spese, l’iter programmato di quella che può considerarsi una vera truffa.
    Consiglio, pertanto, a tutti i giuocatori, abitudinari e occasionali, di astenersi per qualche mese,di buttar via danaro inutilmente, nella vana speranza di vincere qualcosa! Una possibilità positiva esiste solo nella misura de 0000000003 %, per pre che vanno da 5 a 20 E. Regolatevi.
    Cordialità,Pino

  52. Ho letto attentamente tutto il contenuto del blog e, fra le tantissime, stupidissime ed insulse affermazioni riportate. ho riscontrato poche e serie considerazioni inerenti al caso “GRATTA”, oltre alle assennate risposte di BORELLO.
    Tra le verità, accennate solo da un “interventista”,c’è sicuramente quella riguardante la scomparsa, quasi totale, del numero dei premi posti in palio; specialmente di quelli di media e massima entità. E’ evidente che gli “emissari” del giuoco, considerando lo sfrenato aumento del numero di giuocatori, e la distrazione degli stessi per il fenomeno, hanno ritenuto opportuno falciare le già rare possibilità di vincita, a proprio vantaggio.
    Chi scrive, lo fa con cognizione di fatto,avendo esperito a proprie spese, l’iter programmato di quella che può considerarsi una vera truffa.
    Consiglio, pertanto, a tutti i giuocatori, abitudinari e occasionali, di astenersi per qualche mese,di buttar via danaro inutilmente, nella vana speranza di vincere qualcosa! Una possibilità positiva esiste solo nella misura de 0000000003 %, per premi che vanno da 5 a 20 E. Regolatevi.
    Cordialità,Pino

  53. non mi stupisco di leggere tutte queste stupidagini perchè dato che sono un tabaccaio ne sento tutti i giorni da centinaia di clienti , comunque i premi ci sono bisogna solo aver fortuna e non bisogna cercarla se deve arriva da sola…. ciao a tutti Maurizio

  54. salve a tutti.
    Anche io ho l’impressione che le vincite dei grattini siano diminuite. non soltanto quelle “grandi” ma anche quelle da 100 euro. Un pacco tremendo è il TURISTA PER CASO nella quale il premio da 50/100 euro è quasi inesistente.

  55. Ciao a tutti, cmq non è vero che non si possa vincere utilizzando un metodo ( col Miliardario da 5,00). Ormai stanno uscendo fuori una serie di informazioni su cosa significano le letterine apposte accanto ai numeri nei biglietti vincenti le cifre dai 5 ai 5600 euro…inoltre è proprio vero che la maggio parte delle vincite stanno tra la 001 e la 031 di serie…e per quanto riguarda chi ha la possibilità di esaminare bene i biglietti prima di grattarli, ci sono alcune sbavature, puntini neri, macchioline rosse sulla monete sotto la scritta “Miliardario” proprio in biglietti che poi nell’80% dei casi sono davvero vincenti…ho già beccato 500, 25, 100 e 100 in un mese, e non sono così “fortunato”…mah…o magari un po si…

  56. Ragazzi ho letto domande proprio da ignoranti…
    cmq fate km me…una volta ogni tanto se vi avanza 1 euro lo komprate….ma nn ci mettete il pensiero,xkè la maggior parte delle volte si perde…!!!
    giokate all’enalotto…ke è meglio!!!!!
    Ciaoooooooooooooooo!!!!!

  57. Ciao ragazzi, ho avuto il piacere di vincere nelle ultime 3 settimane 2 volte 10 000 euro, 2 volte 500 e una volta mille.

    In totale quindi 22000…Non son soldi che cambiano una vita, ma diciamo che possono aiutarti in caso di difficoltà.

    Onestamente non sono uno che si è mai accanito per queste cose, lo facevo quasi per scherzo e per “sprecare” 10 minuti a grattare ogni tanto.
    In ogni caso, ora che ho una piccola vincita, ho deciso di investire un 10% spalmato nel tempo, e vedere in futuro cosa accadrà…

    Certo che già un biglietto da 100 000 in sù, sarebbe ben diverso.
    Son finito qua dentro, solo perchè stavo cercando su internet le percentuali di vincita del biglietto “Magico Natale”.
    In ogni caso a chi non mi credesse la mia mail è termi@hotmail.it, e i miei biglietti sono esposti nel tabacchino ove conosco proprietario & co.

    Non ho nulla da nascondere, e anche se son benestante mi piacerebbe l’idea di vincere al gioco.

    Mi raccomando, non giocate più delle vostre possibilità economiche, ho visto gente rovinarsi, Buona giornata a tutti!

  58. salve, sono giancarlo. purtroppo con i gratta e vinci mi sono giocato la vita, ho pensato anche al suicidio in quanto giornalmente mi recavo dal mio tabaccaio di fiducia (si fa per dire) e spendevo circa 500-600 €. al giorno pur di trovare un biglietto vincente. è solo una presa per il c…o non ci sono biglietti vincenti è solo un modo per far guadagnare l’amministrazione dei monopoli e far impoverire noi poveri deficienti. molte volte ho anche notato dei vecchi intenti a grattare rimanendo delusi e a volte disperati come lo sono io adesso. il massimo dellla somma che ho vinto è di 1000€. ma ne ho spesi circa 150000 per andare alla ricerca del biglietto vincente. chi si arricchisce sono i tabaccai e tutti i rivenditori autorizzati, infatti in loro ho riscontrato dei cambiamenti dal punto di vista architettonico delle loro rivendite e questo grazie alla vendita di quei maledetti biglietti. c’è qualche furbetto che riconosce quelli vincenti e a te povero sventurato ti rifiila quelli perdenti. se avete notato anche la vastità di biglietti che stampa l’amministrazione dei monopoli. mi ricordo anni fa i gratta e vinci erano solo 1 o massimo 2 invece oggi, vista l’enorme vendita ed il successo che stanno avendo ne tirano fuori altri perchè hanno capito il punto debole di noi italiani. ragazzi non fatevi illudere perchè è tutta una presa im giro; i biglietti vincenti non li vedrete mai e se notate nelle rivendite delle fotocopie dei biglietti fortunati, credetemi non sono altro che vecchie vincite avute neli anni precedenti, lo fanno solo per stimolare i c……..i ed i poveri vecchi. non arriverà mai quel giorno che li faranno sparire dalla circolazione!!!!!!!!

  59. Giancarlo, se io avessi avuto 500/600 € al giorno da buttare, col cazzo che compravo i gratta e vinci!
    Comunque, vincere è la peggior cosa che ti può succedere. Se vinci una volta, li comprerai per sempre!

  60. ciao scusate ragazzi ma in un gratta e vinci ci possono essere due vincite una da 100 mila euro e una da 150 euro mi sembra una cosa assurda secondo me se c’e una vincita cosi’ grossa quella piccola non c’e

  61. Ciao, ci dobbiamo mettere tutti in testa, soprattutto chi scrive stronzate tipo sistemi per raggirare i gratta e vinci e cazzate varie su come riconoscere i vincenti, che il modo migliore per fare soldi è lavorare e magari pure tanto e onestamente, anche se abbiamo un stato e politici di merda che non ci aiutano!! So che questo non è piacevole al napoletano medio ma… c’e da lavorare!!!!!!!
    P.S. i gratta e vinci come il superenalotto sono sistemi dello stato per spennare soldi ai cittadini e ogni tanto creano false vincite a persone inesistenti (poi va tutto allo stato)per far credere ai cittadini che funziona!

  62. Ciao ho sentito parlare di questo blog da un amico….. ergo mi ci reco subito 🙂 intanto bravo Luca….. premetto che penso di aver vinto !!!! Ho vinto non avendo mai comperato un gratta e vinci o simili…. mi accontentai di fare 2 o 3 al totocalcio all’età di 10 anni con gli amici del cortile….. poi riprovai anni dopo a mettere 500 lire in una macchinetta video poker (le 500 lire le avevo trovate vicino alla macchinetta stessa) quindi presumo di essere un vincitore. Al contrario vorrei brevemente descrivere la condizione di un mio stretto parente che ha avuto una patologia da gioco d’azzardo….. credetemi la correlazione potrebbe tranquillamente essere al pari della tossicodipendenza e credo che la falsa illusione di vincita, per quanto manifestata più volte al mio parente con conti alla mano, non serva a niente fino a quando non si genera nella persona una presa dei fatti…. e sfortunatamente per chi gioca i fatti sono che non si vince, quindi date retta… riponete i vostri euro in una scatola da scarpe e vedrete che dopo qualche mese la vincita ci sarà …io sono anni che faccio i regali di natale ai miei bimbi con le monete che mi trovo in tasca a fine giornata e credetemi che ricevono dei bellissimi regali…. forse per me la felicità è proprio vedere la felicità dipinta sui visi dei miei figli e di mia moglie….. ciao a tutti 🙂

  63. Ah… una dimenticanza…. stamattina andando dal tabaccaio a prendere le sigarette….(sigh sigh brutto vizio) ho visto che adesso non contenti di tutti i G&V che ci sono già in commercio hanno pensato di stamparne anche di natalizi… infatti chiedo al tabaccaio ” ma che gratta e vinci è quello li ??” lui sconsolato mi risponde “è quello natalizio” infatti sul fondo riporta anche la dicitura “Da………………..” “A…………….” ovviamente da compilare con i nomi del mittente e del destinatario….quindi un bel gadget natalizio !?!?!?!?….. io quest’anno regalerò come sempre cesti di formaggi, salame, marmettate e generi simili…. Voi??????

  64. ma scusate,cn quello ke avete scritto su “possibili vincite prime di grattare” una persona davvero prima di grattare si mette e fa la tac al biglietto ?! O.o ma dai ragazzi! ke maniere sono! o ce l’hai la fortuna o no. teneteveli in tasca i soldi invece di bruciarli cosi!comprateci qualcosa ke vi serve sul serio. l’italia va a rotoli anke x questo! e poi vi lamentate ke stiamo in crisi! e per forza!nn sono ipocrita anke a me piacerebbe vincere,ma nn è cosi ke si “vince” nella vita… lucaborello complimenti x il blog ^.^ e x come scrivi… *.*

  65. esperienza personale con gratta e vinci da 10 euro e da 5:

    riffa proposta da uno dei miei capi che ha anche una tabaccheria … in palio 300 euro in gratta e vinci (30 da 10 euro) … chi vince? … l’altro mio capo, il fratello, già milionario … molto generoso ce li dà tutti a noi dell’ufficio …
    morale della favola senza che mi dilungo troppo … gratta de quà, gratta de là, da 300 euro di valore, ripresi circa 190 euro, reinvestiti in gratta e vinci, ripresi 60 euro, reinvestiti, ripresi 25 euro … reinvestiti … zero, quindi:
    partenza 300 euro ===> 160 euro
    da 190 euro ===> 60 euro
    da 60 euro ===> 25 euro
    da 25 euro ===> 0 euro
    ditemi voi … !!! ogni commento è superfluo .. convenienza zero, utili solo per liberarsi dei soldi spicci di resto

  66. Ciao,
    io ho provaot ieri per la prima volta il gratta e vinci on-line. Dopo aver caricato 30€ ( loro ti danno bonus del 50% qquindi totale 45) ho iniziaot a giocare.
    Ho notato che i G&V da 1 e 2 euro erano spesso perdenti. Appena mi sono buttato sui biglietti da 5 e 10, li ho visto prima 50€, poi ho perso un po, ho vinto 15 e 20.
    Morale, sono sceso a 23€………
    stamattina dal alvoro provo e ……con gratta e vinci da 10€ trovo 500€!

    lo so……carico altre 30 € per non intaccare mentalmente il gruzzolo vinto….e dopo averne spesi 20 nel vuoto, con un G&V da 5 ne ho vinti altri 500 trovando il lingotto.

    Insomm,a spesi 60, vinti 1000………sono vagamente frastornato….e sto studiando tutti i metdi per impedire che i 1000 mi vengano inculati con future perdite:D

  67. Ho letto il vostro forum non so voi ma io non trovo il tempo per andare a fare la tac al biglietto.. pero devo ammettere che io non sono un giocatore pero quando comincio a vedere le mie finanze scarseggiare ne provo uno tanto x tentare la fortuna!!! e la fortuna ce!!!! perdo sempre per cui mi rendo conto che per questo gioco butto via dai 15 ai 20 euro all anno!!! se fossi accanito chissa quanti soldi avrei buttato!!! e giusto giocare tentare la fortuna a chi non piacerebbe trovare almeno 200mila euro finire pagare il mutuo e non aver paura che la banca ti porta via la casa??? (altra truffa legalizzata le banche ) provate e giusto ma non mangiatevi i stipendi se capita capita!!! un giorno sono andato a prendermi in edicola il topolino sono amantissimo dei fumetti e qualche volta lo vado a comprare entro in edicola e vedo una signora felice uscire e i tabaccai con un sorriso da 78 denti morale della favola aveva appena vinto 500mila euro anche se fossi entrato io 5 minuti prima non li avrei mai vinti perche non avrei giocato percui la fortuna va ai fortunati e inutile sforzarsi!!ho visto padri di amici che sopra al tavolo di casa hanno 2 0 300 biglietti dell enalotto giocati e che fanno conti sopra conti sulle giocate pero ho visto anche le mogli incazzate dal casino disordine e un marito che invece di farla felice al letto sta apensare a numeri allora non e la droga che fa solo male ma anche le cazzate dello stato!!!!!! calcolate che chiunque ha una busta paga netta mettiamo caso di 1200 euro al mese deve gia pensare che qualunque cosa compra a partire dal latte a una macchina o qualsiasi altra cosa un 20% del sudore che ha dato su un mese torna allo stato in meno di niente perche quel 20% si chiama IVA!SE DIAMO ALLO STATO ANCHE I SOLDI ALL ENALOTTO E GRATTA E VINCI ECC ECC rimaniamo con i soldi appena appena per il mutuo per chi ancora ce la fa…. giocate raramente se la fortuna sara dalla vostra sarete felici altrimenti siate felici comunque di non aver buttato tanti soldi…

  68. se veramente sa qualcuno come riconoscere le gratta e vinci ,vincenti senza grattarli,alllora che si fa avanti con un email e vedremo se e vero.e poi che centra il piombo?io so che quello che grattiamo e piombo………………..
    vedi tu

  69. …Salve a tutti ,leggendo buona parte dei commenti sul formum ho l’impressione che l’atteggiamento assunto da molte persone al riguardo delle possibilita’ di vincita o meno sia alquanto superficiale e ipocrita.Ma scusate e’ chiaro ,ovvio ,scontato che a guadagnarci alla fine e’ sempre lo stato ,non per questo chi ci riflette su’ e gioca in modo sensato debba passare quasi per fesso…proprio pochi giorni fa’ a 200 metri da dove vivo e’ uscito un “turista per sempre” col premio massimo ,chi l’ha comprato l’ha fatto come chiunque ,il concetto di paperone o paperino non ha senso perche’ il biglietto stava li’, lo poteva acquistare chiunque e avere la stessa fortuna che e’ capitata a lui…e’ chiaro che se ci si fa prendere dalla paranoia ci si gioca lo stipendio ma credo sia altrettanto chiaro a tutti che e’ da imbecilli…Ora al riguardo delle famose domande “fesse”..la possibilita’ di scrutare i biglietti senza grattarli…ebbene una decina d’anni fa’ trovandomi a Londra lessi di una notizia che fece scalpore…su una rivista per adulti c’era un articolo che rivelava ai lettori la particolarita’ di un filtro ottico per telecamere amatoriali che doveva servire per la visione notturna..di marca Sony ..ebbene unendolo ad un secondo filtro ,permetteva di guardare attraverso i vestiti delle persone ..la Sony si affretto’ a ritirarlo dal commercio ma ne erano gia’ stati venduti oltre 1500..in poco tempo molte persone avevano a disposizione l’impensabile…ora questo che c’entra?..c’entra perche’ daccordo che la famosa polvere multistrato dei grattini e’ fatta per non essere “bucata” ma al di la di fantasie tipo piombo ecc…ritengo che non sia impossibile… in fondo dietro c’e’ solo carta e con la tecnologia a disposizione oggi almeno provarci possa essere costruttivo ,anche fosse solo per passatempo.

  70. CIAO RAGAZZI SONNO UN RUMENO O VINTO UNA VOLTA 500 EURO POI DIN NUOVO 500 EURO POI ANCORA 100 BASTA PER GIRARMI LA TESTA IN TOTALE O GIOCATO DA ANO SCORSO 3000 EURO MA NE O VINTI 1200 AL MASIMO E UNA PREZA PER CULLO POI O VISTO TABACHI CHE SANNO QUALI GRATAVINCI SONO BUONI E QUALI NO NO SO COMME FANO MA SANO!LA MIA OPINIONE NON GIOCATE SOLO OGNI TANTO A DIR ONI 2 MESI NON LASCIATI PRENDERE IO NON POSO LASCIARMI PIU NO SO COSA FARE E COME LA DROGA TREMI QUANDO NON VINCI E RIMANI SENZA SOLDI E COME FUMARE SPERO CHE MI CAPITE NON DIVENTATE SCHIAVI IO O GIA DEBITI IN BANCA FACIO FATICA A PAGARLI

  71. alla tua risposta che i tabaccai sarebbero tutti milionari….mi sembra una grande corbelleria la tua risposta….perchè un tabaccaio può anche ricevere solo blocchi non milionari!!!!nn trovi?????e poi se qualche tabaccaio fosse davvero diventato milionario di certo tu nn ne verresti a conoscenza!!!!!!

  72. Bah… che dire… quando mi “avanzano” quei 5 euri, fankiulo che li butto pure nei grattini XD
    Già fumo e smettendo, oltre a guadagnare in salute, potrei portarmi a casa 1300€ l’anno solo di soldi “fumati”.
    Gioco spesso alla SNAI e scommesse sportive e su quello non c’è “trucco”, specialmente ai MONDIALI ed EUROPEI. La scorsa edizione ho “investito” il budget di 200€ dedicato alle scommesse: ho perso e rivinto svariate volte (si perde e si vince, come è giusto che sia 😛 ) pero’ alla fine mi son fatto fare il bonifico di 730€ dal banco scommesse. Morale della favola: 530€ puliti esentasse in meno di 2 settimane. Questi sono soldi “relativamente facili” se ci si informa un po’ prima di giocarli. Ma parliamo di scommesse e non di azzardo puro come in questo caso anche se la differenza ed il distacco sostanziale è veramente sottile.
    Non credo che i “grattini” siano una presa per il culo. Penso solo che sono studiati per fregare soldi a chi se li vuole far fregare. Punto. Per il resto pagano al momento giusto ed il sistema funziona bene.

    Giocare, come tutti i giochi, è un “divertimento”. E’ un voler provare un’emozione rischiosa sapendo a cosa si va in contro, proprio come succede in borsa, quando scambi titoli. L’azzardo, anche in questo caso è presente e ti puo’ andare bene come malissimo.

    Il VERO trucco, non sta nello studiare queste stronzate ed a perdersi via nel tentare di trovare una soluzione al rubare il più possibile, come è classico dell’ Italiano fare; ma DEFINIRSI un budget da DEDICARE allo SPUTTANAMENTO nudo e crudo e… come va la và! XD

    Giusto lunedì ho grattato un “prendiLO tutto” (cosi lo definisco XDDDD ) …nel di dietro… e mi ha dato 5€… ripreso ancora lo stesso e mi ha dato 15… ripreso un altro e 2 pacchetti di sigarette ed ovviamente -“l’avventura” è finita con l’ultimo che non ha più pagato.
    Oggi ne riprendo un altro e ho preso 10€ … ripreso un altro (da zero) ed un pacchetto di sigarette.

    Insomma, diciamocela tutta… Sperare di fare “soldi facili” piace a tutti (tant’è che chi vive sperando muore cagando XD ) e l’idea di immaginarsi lì col gruzzolo e dire, faccio questo e pago quell’altro piace un po’ a tutti, ma la realtà è che ci DOBBIAMO rendere conto che andremo sempre avanti col nostro tram-tram quotidiano e se, per caso, con quei soldini che didichiamo ai (perchè no) “VIZI” un giorno ci porteranno un po’ di grano in più, sarà tutto ben accetto e sicuramente, QUEL GIORNO, lo ricorderemo per un po’ di tempo.

    Questo è il segreto: prendete 100? 90 li dedicate ai RISPARMI e a pagarvi quello che c’è da pagare ed il 10 lo BUTTATE NEL CESSO con queste stronzate. Fidatevi, vi divertite ed eviterete di farvi prendere da ste minchiate mangia soldi e se la fortuna sarà dalla vostra parte, allora potrete gridare : PORCA TVOIA!! HO VINTOOOOOOO !!!!

    p.s.: un appunto sulla felicità. E’ vero che il bambino che entra al parco giochi è contento, non lo metto in dubbio, ma hai regalato a LUI la felicità di quel momento/giorno con la fatica dei tuoi risparmi, che detto fra noi, tutti dovrebbero fare (il RISPARMIARE eh ) anche se in minimissima parte, perchè considerando i tempi che girano “il gruzzolo” para-chiappe fa sempre bene averlo a portata. Ma -secondo me- troverai la TUA felicità quando soddisferai il TUO ego personale, che non vuol dire vincere somme, vuol semplicemente dire REALIZZARE se stessi nei modi più svariati che la vita ci puo’ offrire e… SONO TANTI.

    Sfogatevi uomini e donne, i soldi, bene o male, si trovano per tutto, ma l’importante è riuscire ad accontentare SE STESSI, anche in minima parte e nel limite delle proprie capacità, ogni tanto.
    Vivrete meglio e sarete meno “rompi-palle” con quelli che vi stanno in torno. 😉

    Ciao a tutti e… buona fortuna!!
    lol

  73. Da dieci anni circa, pur piacendomi l’idea di giocare al gratta e vinci, ho iniziato un altro tipo di gioco, un gioco con il quale sicuramente si vince. In questo gioco bisogna armarsi di tanta pazienza, direi decennale, ma sicuramente SI VINCE! Il gioco è questo: bisogna innanzi tutto prendere una bella scatola di cartone (va bene anche una scatola di scarpe); si incolla con attack il coperchio alla scatola e si pratica una piccola apertura al centro del coperchio. In questo modo si sono già risparmiati i soldi per l’acquisto di un salvadanaio poichè la scatola così fatta è diventata un salvadanaio. Ogni giorno da quella fessura si introduce una moneta ( da 1 a 5 euri, secondo il tipo di giocata che ciascuno intende e può permettersi), e così via per tutti i giorni. Attenzione: c’è il rischio che si pensi di introdurre tutto a fine mese in un’unica soluzione; non va bene, così finisce il gioco. Oppure si potrà pensare di mettere 1 euro a posto di 5 e gli altri 4 euri giocarli alle lotterie nazionali:NON FATELO; vi accorgerete poi che dalla vostra futura vincita al gioco della scatola mancheranno 4 euri. I soldi immessi nella scatola non dovranno mai essere prelevati prima di 5 o 10 anni. Credetemi: OGGI,APRENDO LA MIA SCATOLA DI SCARPE, ORMAI PIENA, HO TROVATO LA BELLEZZA DI 11.000 EURI CHE HO SOTTRATTO, CON MIA SODDISFAZIONE, AL FURTO DELLE LOTTERIE NAZIONALI!!!!!!!

  74. Sera a tutti . io ho comprato oggi pomeriggio con la mia ragazza 10 grattaevinci da 5 € , totale = 50 € spesi . Quanto abbiamo vinto? 30 € . L’ho fatto perchè dicevo che 1 su 3 vince.. Non ci sono andato tanto lontano .. .Qualche settimana fa ho trovato 5€ per terra e ho detto : ci provo . ho comprato un biglietto ” Miliardario” e ho trovato il lingotto d’oro ( vinci tutti i premi che ci sono ) , e mi sono detto : evvai , qua mi faccio la casa.. Morale della favola : 100 € . Quindi , non facciamoci illudere ragazzi.. STATO = LADRO . Peccato che io mi ricordo solo un grande ladro , LUPIN. peccato che lui era gentiluomo però !

  75. yeeeeeeee! che figata i gratta e linci!
    Io ricordo che da bambino mi facevo un sacco di soldi con ste stronzate!
    Avevo all’incirca 10 anni.. mia madre aveva un ristorante nel quale si vendeva dei gratta e vinci con disegnato un omino stile verme con un cappello.. circa non mi ricordo molto in realta.. resta il fatto quello era il big.. più omini trovavi più vincevi!
    Con il passare del tempo mi accorsi che in ogni pacco c’era sempre e dico SEMPRE 1 biglietto con 100.000 LIRE. forse addirittura era la vincita massima non lo so ma comunque ogni risma aveva suddetto premio.
    Quindi non mi rimaneva che aspettare che la gente ne grattasse qualcuno.. al momento opportuno ne grattavo un pochi.. mi vincevo il premio da 100 (nella maggior parte dei casi) e ciao alla prossima risma.
    quelli erano gratta e vinci!!

  76. io ho 56 anni ho sempre lavorato botte di culo mai eppure ho giocato tanto l unica cosa che dico e che se i soldi non li fai a 50 non li fai piu ..solo un grattino o lotteria ti fa svoltare,in alternativa quella lurida insulsa misera pensione x sopravvivere

  77. Purtroppo è una vera e propria truffa legalizzata, e più andiamo avanti e peggio sarà. Figuriamoci se toccano i decreti delle vincite a nostro favore…al massimo accadrà che, data la vendita sicura di milioni di biglietti al giorno, ripeto MILIONI al giorno, lo Stato potrà solo abbassare le vincite per aumentare le entrate. Chi vince è sempre lo Stato. Sempre. Certamente a chi capita di trovarsi al posto giusto nell’istante giusto, possono capitare anche 5.000.000 di stramaledetti euro con il Maximiliardario ( ne ho vista una foto in Toscana ed è scioccante ), ma come si può sperare di essere noi a trovare quel biglietto o un Turista facente premio massimo? Lo sapete ad esempio che ci sono 34 biglietti che fanno “Turista per sempre” su un lotto di 105 milioni di pezzi?? ah ah, e potrei beccarne uno io? Quantistica e casualità, nient’altro. Io ne ho presi un po troppi dal 2008 ad oggi, ed ho tenuto i perdenti per capire e farmi una contabilità. Beh, Spesi 5500€ e vinti 3.125, quindi persi 2375€. Lo Stato vincerà sempre…fino a che gli Italiani si daranno una svegliata e faranno una sorta di rivoluzione, allora chissà. Pensate se fossimo davvero capaci di metterci d’accordo e da domani NON comprarne più nemmeno da 1 euro…Come farebbero? Comunque questi sono i decreti e normative pubbliche per ogni tipo di biglietto: http://www.aams.gov.it/?id=2362 a farsi due conti su quanti sono i perdenti non ci vuole molto…

  78. si chiama lotteria istantanea… lotteria, quindi tra milioni di giocatori ci sono pochi che vincono, gli altri si devono accontentare di rendere possibile queste vincite… io lavoro nel settore del gioco e ho visto tante persone investire tanti soldi e vincere poco o nulla, altri giocare tanti soldi e vincerne altrettanti e infine gente che con pochi euro ha risolto il problema economico della vita… è solo fortuna, come diceva sempre un mio collega che nel 1999 ha fatto un 5+ al super enalotto e si è portato a casa 8 miliardi di vecchie lire… anch’io ho vinto parecchie volte, quasi sempre quando non me l’aspettavo… e continuo a giocare il giusto per le mie tasche, senza esagerare, anche perché sperare e sognare è uno degli aspetti della vita che ti mantengono giovane… quando hai finito di sognare sei già morto…

  79. visto che anch’io ho raggiunto questa pagina cercando gratta e vinci voglio solo dire che la michiata del 60% di vincite è appunto… una minchiata! i g&v sono indetto con Decreto all’interno del quale vengono già decisi il numero di biglietti da emettere, numero e tipo di premi. I DM sono disponibili sul sito della lottomatica e se uno non ha proprio un cippo da fare può facimente verificare che solo il maximiliardario assicura una percentuale di vincita del 47% (compreso le vincite da 20 euro che coprono il costo del gratta e vinci stesso) e che questa percentuale scende al 12% circa se si considerano solo i premi superiori al costo del biglietto.

  80. la verità e che nelle probalitità , più ti accanisci e meno vinci , io ho avuto la fortuna ( ma non del principiante) sui gratta e vinci , che bravura ci vuole ….. io ho vinto .. ma poi non ho più giocato ., e che sia la tassa degli stupidi e proprio la verità…!!!!

  81. BUON GIORNO SONO UN TABACCAIO TO0548 E 3 GIORNI CHE CERCO DI FARE L’ORDINE DEI GRATTA VINCI PER TELEFONO MA E IMPOSSIBILE,POSSO FARLO VIA EMAIL.COMPLIMENTI PER IL DISSERVIZIO .BRAIDA TO0548

  82. la miglior vincita la fa chi nn gioca diventa sempre piu ricco di chi gioca tutti i giorni anche trovando una vincita di 5000 euro a fine di 365 giorni e in perdita.

  83. Accidenti anni fa ho acquistato da un tabaccaio un sistema ( 100 quote) ridotto di uno, non abbiamo fatto sei ma abbiamo fatto sette “tutti centrati” ma a detta del gestore abbiamo fatto solo qualche quattro e tanti tre, il fatto è che non avevamo la matrice completa e qui mi viene il dubbio che il gestore ci abbia fottuto ,fatto sta che questo dopo poco ha venduto il negozio…

  84. Mah,sono anni che compro il grattino,solo il miliardario da 5 perchè mi è più simpatico…ho vinto diverse volte,come tutti penso,5 euro,25 euro,50 euro.Poi un giorno avevo finito i filtrini per le sigarette…sono andato dal tabacchino li vicino,e già che c’ero ho preso il grattino…Vinto 10000 euro con il lingottino,di cui 600 allo stato…Da quel giorno sono considerevolmente aumentate le mie uscite da 5 euro per i grattini…devo ragionarci su dandomi dell’imbecille,così mi calmo e non lo compro..Credo sia una specie di malattia da cui è difficoltoso liberarsi.Con una vincita dettata dal caso(la fortuna o sfortuna non esiste…esiste solo il caos.. matematico),si rischia di rovinarsi..Questo lo Stato lo sa,ecco perchè siamo l’unico Paese al mondo dove esistono tipologie di gioco infinite promosse proprio dallo Stato.Come le sigarette…scrivono che fa male,fa venire il tumore,non far respirare ai bambini il tuo fumo ecc,però le vendono con il tacito assenso e lo stato guadagna miliardi sopra la tua pelle..Gratta e vinci,lotto e chi piu ne ha piu ne metta,compreso l’alcool e il tabacco,sono vizi,come la cocaina,ne piu ne meno..una volta iniziato,è difficile uscirne..E il nostro Stato agisce ne piu ne meno come un criminale..

  85. sono un giocatore incallito del Maximiliardario quello da 20 euro, sono sotto di 5500 euri fatti fuori in 9 mesi
    Ora o sono paritcolarmente sfigato io o è una lotteria troppo stornza quella del maxi.
    Pensate che ci sono spesso pacchi con soli 80 euri in 4 pezzi da 20 e quasi sempre pacchi con pezzi da 20 e da 50.
    Poi molto raramente capitano pacchi fortunati con un pezzo da 100 e uno da mille o due da 500 o uno da 200 e uno da 500.
    In pratica il maxi se hai culo ti premia parecchio se non ce l’hai ti stanga parecchio

    qualcuno ha esperienze da raccontare con il maxi?

    • Ho visto adesso il tuo post. Io penso seriamente di smetterla…..questi si stanno facendo il gruzzolo alle ns spalle. Fin poco tempo fà, giocare era un piacere, spendevi….rientravi….spendevi. Ora spendi e basta!!! Capisco inutile il ns lamento, ma intanto i miei soldi li dimenticano…….non gioco piu’ da due mesi. Ciao

  86. X Pippo…si giocavo, adesso mi limito a qualche biglietto, e pare che lo stato abbia veramente deciso di guadagnare alle ns spalle!! Pensa cmq che le vincite migliori le ho avute con biglietti di costo inferiore….10€ e 5€, Vegas, Prendi Tutto, Diamanti, Turista e Miliardario…..

  87. tempo fa comprai un TURISTA PER SEMPRE trovai 2 scritte e stappai il biglietto avendomi detto precedentemente che si vinceva con 3 scritte . se posso rifarmi posso eventualmente comunicare il numero della ricevitoria la città e il periodo ,certo della mia buona fede

  88. Pingback: Lo sport è un pacco | lacero-confuso

  89. ho comprato un gratta e vinci 10° anniversario dove l’ultimo gioco da grattare consiste nel inviare ad un numero di cellulare scritto sul retro ed inviare una serie di numeri e con un sms solo che sono 2 giorni che provo ad inviare ma niente. come posso fare per sapere se ho vinto ? se qualcuno mi può rispondere glie ne sono grato..

  90. Mi sono imbattuta per caso in questa discussione, se andate sul sito dei monopoli di stato(AAMS) vorrei far presente che sostengono che la vincite sono statisticamente 1: 3,53, quindi 1 biglietto circa su 4. Sostengono inoltre che puo essere rilasciato in premi fino al 75 % degli incassi. Sottolineo può e non è, come prima cosa poi invito a fare un rapido conto. Se acquistando un biglietto da due euro trovo un premio da mille euro matematicamente parlando vuol dire che sono stati venduti 4000 euro in biglietti, ovvero 2000 biglietti da 2 euro di cui 1999 non vincenti. Pensate se ne trovate uno da diecimila, i biglietti vuoti saranno19999. Chi vince? Maria

  91. Pingback: La carriera tipo del giocatore di Gratta e Vinci. (Istruito e razionale) | Papà mi fai un castello

  92. Volevo sapere : dato che ho vibto qualcosa pero’ non e’ finita li sono andata a casa e ho fatto i miei conti e sono convinta che ho vinto di piu’ volevo sapere con il gratta vinci super settimana ho vinto 5 €e con il bonus quanto e'( lo so gia’pero volevo una conferma dachi se ne intende

  93. Volevo sapere : dato che ho vibto qualcosa pero’ non e’ finita li sono andata a casa e ho fatto i miei conti e sono convinta che ho vinto di piu’ volevo sapere con il gratta vinci super settimana ho vinto 5 €e con il bonus quanto e'( lo so gia’per
    o volevo una conferma dachi se ne intende

  94. salve qualcuno mi puo aiutare? ho comprato un maxi miliardario da 20 euro. e ho trovato tre somme uguale di denaro,non numeri uguali ma somme di denaro.tipo 1000 tre volte 20 tre volte e 100 tre volte cosa vuodire? ho vinto o no?

  95. Una antica fiaba raccontava che c’era una cosa che non si poteva vedere nè sentire, ma se avessimo potuto racchiuderla in una bottiglia saremmo stati gli esseri più ricchi del mondo. Quella cosa si chiamava SPERANZA. I gratta e vinci sono una tassa sulla speranza. E’ vero che mediamente ci rendono meno ricchi, ma ad una popolazione in difficoltà come la nostra, consentono di sperare. Triste, ma è realtà.

  96. Non è una favola ma una vita sprecata nel cercare una cosa sbagliata. Oggi vorrei tornare indietro e non grattare quel maledetto gratta e vinci e lasciare la fortuna al prossimo cliente. La mia vita valeva di più !!!!!!

  97. Se io compro un gratta e vinci vincente (con una vincita bassa) dal tabaccaio A e vado ad incassarlo dal tabaccaio B, il tabaccaio A può saperlo che quel gratta e vinci era vincente?

  98. ciao sono pippo questo post è un aggiornamento sulla mia avventura con i GeV Trovate sopra il mio post di tre anni fa.

    ho giocato sui gev da 20 euro per circa tre anni.
    ho praticamente smesso alla fine del 2015.
    il bilancio della mia vventura è questo: 21.000 euri fatti fuori in tre anni inseguendo chimere.

    FATE TESORO della mia ESPERIENZA e state lontani dai GEV specialmente quelli da 20 euro servono a far perdere di più !!!

    STATE LONTANI DA QUESTI MOSTRI !!! SI I GEV SONO MOSTRI!!!
    IL PRIMO CRMINALE E’ LO STATO ! NON VI FATe INCULARE!

    VI HO AVVERTITO POI FATE UN PO COME VI PARE!!!

  99. Secondo me per chi è abituato a comprare a pacchetti i gratta e vinci io consiglio di comprare i pacchetti che finiscono col numero di serie 8-9.

  100. you’re really a just right webmaster. The site loading speed is amazing. It sort of feels that you are doing any distinctive trick. Also, The contents are masterpiece. you’ve done a great task in this subject!

  101. Ragazzi un consiglio: mettetevi d’accordo col tabaccaio di fiducia, fatevi dare tutti i gratta e vinci grattati e cestinati, controllateli tutti e poi spartite con lui la vincita, qualcosa a volte si trova, io lo faccio da un anno e mezzo e una volta ho trovato 100 euro. Non avete idea di quanta gente li gratta male o li gratta bene ma si lascia sfuggire la vincita

    • Luca sei un coglione! Perchè mai se li dovrebbe spartire? ci ho provato ma tutte le volte il tabacaio mi ha detto che se li grattava lui! e una volta ha trovato anche lui 100 euri!
      Daje i tabaccai sono feccia criminali al servizio dello stato più criminale di loro! Gentaglia che bruci all’inferno!
      Tabaccai di MERDA! CREPATE!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...