Emma, o forse Sofia

La mia bambina si chiamerà Emma, o forse Sofia, e nascerà a fine agosto. Magari lo stesso giorno in cui sono nato io.

Avevo giurato che non avrei mai parlato dei fatti miei sul blog.

Avevo anche giurato, molto tempo fa, che non avrei mai fatto figli. Non mi pareva educato mettere al mondo una creatura proprio in questa epoca qui. Che diamine di pianeta avrebbe avuto in eredità la mia prole?

Era una scelta razionale, ragionata. Il mio personale contributo all’estinzione del parassita-uomo. Un calcolo, una dichiarazione  di disagio piuttosto snob.

Poi ho cambiato idea. Anzi: ho smesso di pensarci. L’istinto alla conservazione della specie ha avuto la meglio, guarda caso proprio in coincidenza con le celebrazioni centocinquantesimo anniversario del darwinismo.

Ho preso i miei calcoli cervellotici, la mia algida sfiducia, il mio ingenuo atto di ribellione contro la razza, e li ho rispediti al fondo della coda. Anzi: non ho nemmeno dovuto farlo. Mi sono accorto dopo, anzi ora, di averlo fatto.

E ne parlo qui perché è da parecchio che non scrivo sul blog.

Ci sarebbero tante di quelle cose da dire che ho in testa solo un affannato casino. E mi sento in dovere di aggiornare il blog. Uno stress.
Ma non ho voglia di spendere una parola su Berlusconi, sul terremoto e i suoi risvolti drammatici e grotteschi, sugli immigrati abbandonati in mare, sulla Lega e il referendum, sulle censure, sulle “possibili” (possibili?) infiltrazioni della mafia nella ricostruzione dell’Abruzzo, e bla e bla e bla. Sulla droga, poi, lasciamo perdere. Non so cosa dire. Basta.

Mi piglio una pausa, e aspetto la mia bambina fuori dalla pancia di mia moglie.

Adesso che so che è femmina, è più facile parlarle. Non sapendo se è Emma o Sofia, la chiamo frittella, o polpetta, o robe del genere.

E non le dico nulla di quello che la attende. Dio, perché dovrei rovinarle il momento migliore della sua vita?

Lo capirà da sola. O mi chiederà.

E le faccio il solletico.

Anche mia moglie ride come una matta, quando le faccio il solletico.

Annunci

5 Pensieri su &Idquo;Emma, o forse Sofia

  1. Tutte Emma le chiamate in questo periodo? Bellino ma inflazionato (in realtà conosco solo una persona che ha chiamato la figlia Emma, ma bisogna considerare che io conosco pochissima gente).
    Ma quindi fino ad agosto niente aggiornamenti?

  2. Cara Cassandra, grazie molte!

    A Antonello: io sapevo inflazionato Sofia.
    Qualcosa d’altro scriverò, ci mancherebbe. Ma chissà quando e chissà perchè. Il fatto è che (per fortuna), sono anche molto impegnato a livello “creativo”, perciò le energie per il blog scarseggiano…
    A presto!

  3. ehi complimenti!
    speriamo che sia una ribelle (almeno quanto il padre) e che contribuisca anche lei a rigirare il mondo capovolto nel quale ci ritroviamo.
    condivido con te l’assenza totale di parole per commentare la realtà che ci circonda.
    attenderò aggiornamenti.
    saluti!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...