Autostima

Cristo, ma tu sei sempre stato così sicuro di te, gli domando – perché la cosa comincia a infastidirmi, davvero, avete presente la calma più tigrata e più segreta di così che canta Paolo Conte, ecco: la sua è più tigrata e più segreta di così.

No, dice.

E come diamine ci sei arrivato, m’esaspero.

La questione è semplice, dice lui quieto. A un certo punto, un punto molto preciso e molto acuto, ho capito che il protagonista della mia vita sono io, e voi, voi tutti, chiunque siate e qualunque cosa facciate, non siete che comparse.

Ah, dico.

e non so che altro dire. Perché a uno così puoi solo o stringergli la mano, o mandarlo a fare in culo. O entrambe le cose, paradossalmente.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...